Apple non poteva dimenticare ancora una volta il desiderio di leggerezza che accomuna la maggior parte dei suoi fan. Questa volta i progettisti hanno deciso di reinventare il Macbook e Tim Cook lo ha dichiarato con grande orgoglio al KeyNote di ieri.

Oltre alla presentazione super attesa di Apple Watch, sono stati introdotti i sottilissimi Macbook da 12 pollici racchiusi in solo 0,88 chili contro 1,08 della versione precedente. Il design di questi prodotti è molto simile ad un ibrido tra iPad e un laptop, le colorazioni disponibili sono tre: Grigio, Argento e Oro e un dettaglio che sorprenderà i fan della Apple: Il logo illuminato è stato sostituito da una mela in metallo.
Risulta disponibile un solo connettore: USB-C, che può essere utilizzato sia per la ricarica usb che come USB e video. Questa scelta è stata obbligatoria se si voleva ridurre in maniera elevata il peso e lo spessore del dispositivo. Peccato che l’utente interessato ad usare più ingressi insieme, sarà costretto ad acquistare un adattatore, ovviamente già previsto da Apple al “piccolo” prezzo di 89 euro”.
Apple non è nuova a scelta di questo genere quindi bisogna accontentarsi. Il prezzo per Macbook 12 parte da 1499 euro per la versione base, fino ai 1829 per la Top Gamma, disponibile dal 10 aprile.