Apple Pay vera rivoluzione

Apple Pay , il famoso servizio di acquisti tramite mobile sviluppato da Apple, dopo essere stato largamente usato negli Stati Uniti sbarca finalmente in Europa cominciando la sua avventura dal Regno Unito.

Avevamo dato la notizia circa un mese fa, anticipando di fatto lo sbarco nel Regno Unito del servizio di pagamento mobile Apple Pay, che vanterà l’utilizzo di ben 250.000 dispositivi di pagamento contactless già installati ed in uso per le carte di credito che utilizzano la tecnologia tap-to-pay. Apple Pay sarà compatibile anche con il sistema dei trasporti di Londra, oltre che con i conti bancari e i negozi.

Gli inglesi potranno così acquistare tramite iPhone sia biglietti della metro, sia moltissimi altri articoli nei molti negozi abilitati a ricevere tali pagamenti. Le banche pronte al servizio sono già otto tra cui: NatWest, Royal Bank of Scotland, Banco Santander ed altre come Barclays e Lloyds, mentre altre si aggiungeranno in seguito e parlando di negozi, tra i più famosi spiccano: Marks & Spencer, McDonald’s, Boots, Spar, Waitrose, Costa Coffee, Pret a Manger, Starbucks e la catena H&M; la compagnia aerea British Airways, Addison Lee, Hailo ed EasyJet.

Attualmente il servizio di pagamento mobile di Apple è supportato alla perfezione dai due iPhone di sesta generazione e dall’Apple Watch, e permette all’utente di toccare il dispositivo di pagamento contactless per procedere all’acquisto di un qualsiasi oggetto nei negozi.

Ancora nessuna notizia per quanto riguarda l’Italia e gli altri paesi europei.

CONDIVIDI
Articolo precedenteNexus Huawei, Evleaks svela alcune caratterisitiche
Prossimo articoloVodafone presenta galleryxone, l’app per ritrovare le immagini sullo smartphone