La grande novità introdotta da Apple nell’ambito dei pagamenti online, Apple Pay, sembrerebbe essere disponibile a breve.

Sono diverse le indicazioni che porterebbero ad un rilascio di Apple Pay sul prossimo aggiornamento di iOS 8.1. Di fatti un’immagine proveniente dalla versione di iOS 8.1 beta 2, rilasciato ieri agli sviluppatori, mostra alcune schermate di configurazione di Apple Passbook che danno, appunto, informazioni su Apple Pay.

Secondo fonti ben informate, l’aggiornamento a iOS 8.1 dovrebbe essere pronto al rilascio per il 20 ottobre e come è possibile vedere dallo screenshot, Apple Pay farà sicuramente parte dell’aggiornamento.

Apple Pay userà lo scanner di impronte digitali  “Touch ID” e il protocollo NFC, per contribuire a rendere i pagamenti possibili in 220.000 località al momento del lancio. Gli utenti potranno scegliere quale carta di credito utilizzare per ogni transazione e poi, avvicinando il proprio iPhone vicino il lettore POS NFC e premendo il il pulsante Touch ID con il dito dell’impronta registrata, l’identità dell’utente viene verificata e il pagamento è accettato dal rivenditore.

Ricordiamo che al momento i pagamento con Apple Pay saranno disponibili solo negli Stati Uniti, ma con la sua imminente uscita con iOS 8.1 si velocizzerà anche il processo per averlo a disposizione anche nei paesi europei ed in particolar modo in Italia.