Apple Pay in Italia, arriva anche Bunq

Apple Pay in Italia, arriva anche Bunq

Apple Pay continua a crescere negli Stati Uniti ma non solo. In queste ore è infatti arrivato il supporto ad una nuova banca anche nel nostro Paese. Si tratta di “bunq”, servizio completamente digitale e gestibile da app.

Alternative a bunq?

Subito dopo l’arrivo di Apple Pay in Italia, abbiamo assistito ad un grosso sviluppo di queste banche semplici e gestibili da casa. Tra le più conosciute troviamo sicuramente Hype, la più consigliata, N26 o ancora, la nuovissima Buddybank, nata da una costola della ben nota Unicredit.

Bunq offre un servizio Olandese molto simile che offre le proprie carte a seguito di un abbonamento mensile, su cui possono essere registrate le carte di pagamento appartenenti ad ogni membro della famiglia.

Ottima cosa sopratutto per chi possiede ancora figli piccoli e sente la necessità di gestire qualsiasi movimento effettuato durante il giorno.

Il conto può essere aperto semplicemente dall’applicazione gratuita scaricabile da App Store comodamente da casa e senza recarsi in alcun istituto bancario. Da oggi sarà finalmente possibile inserire anche le carte di Bunq all’interno dell’app “Wallet” di Apple ed utilizzare quindi il metodo di pagamento digitale creato dalla stessa azienda di Cupertino.

Per scoprire quali alternative a Bunq potete considerare in base alle vostre esigenze, vi invitiamo a consultare l’articolo creato appositamente per tale scopo.

 
Hai trovato questa notizia interessante e vuoi ricevere tutte le news di giornata per posta elettronica? Iscriviti alla newsletter di KeyforWeb.it inserendo qui sotto la tua email: