Ieri è stato il giorno del rilascio di iOS 8.1 e di conseguenza dell’introduzione di Apple Pay, il nuovo sistema di pagamento mobile introdotto da Apple con il nuovo iPhone 6.

Al momento del lancio, i negozi che accettano questo tipo di pagamento sono pochi, ma con il passare del tempo aumenteranno sicuramente e verrà utilizzato come nuovo sistema di pagamento anche oltre oceano. McDonalds, non poteva esimersi dall’essere uno dei primi negozi abilitati a questo tipo di pagamento, e grazie ad un video girato in un ristorante della catena, possiamo vedere il sistema Apple Pay in azione.

In America,sembra essersi formata una fila per avere questa tecnologia, la Major League Baseball ha annunciato ieri di supportare il pagamento con Apple Pay, i fan potranno acquistare cibo e bevande nel corso delle World Series nell’incontro tra i Royals Kansas City e San Francisco Giants. I rispettivi stadi, Kauffman Stadium e AT & T Park, saranno i primi stadi sportivi per professionisti ad accettare il pagamento con Apple Pay e nel prossimo anno, gli appassionati di baseball potranno utilizzare Apple Pay per acquistare i biglietti singolo degli eventi sportivi. Insomma, la febbre sta salendo, Apple Pay è una realtà  e noi attendiamo con ansia che Apple Pay arrivi finalemente anche in Europa. Sembra che la vecchia moneta cartacea abbia vita breve.

E voi che ne pensate?