L’Apple Park continua a generare infortuni tra i dipendenti

L’Apple Park continua a generare infortuni tra i dipendenti

Chi ci segue costantemente sul sito, è già al corrente di alcuni incidenti legati al design dell’Apple Park. L’intero edificio è infatti quasi completamente costruito con grosse vetrata sia per quanto riguarda le entrate che le pareti.

In queste ultime settimane sembra proprio che gli incidenti non siano terminati. Più di tre dipendenti infatti, si sono ritrovati a sbattere contro le “porte” che dividono le stanze all’interno della struttura. Il vero problema si sviluppa proprio in questi punti in cui un qualsiasi dipendente, nella fretta, non riesce a distinguere i separatori dagli effettivi spazi aperti.

Fortunatamente non si tratta di infortuni gravi, ma semplici problemini risolvibili in loco. Gli addetti hanno però deciso di prendere da soli una soluzione. In tanti hanno iniziato ad incollare dei post-it colorati in modo da rendere più visibile una parete.

L’azienda corre ai ripari, Apple Park si ricopre di adesivi

Questa tecnica però non ha per niente convinto l’azienda che a detta sua “rovinava l’intero design di Apple Park”. Una soluzione andava comunque trovata. Così la stessa Apple si è rivolta al Foster + Partners, studio di architettura che ha realizzato l’intera struttura.

Quest’ultimo è riuscito ha capire come rendere più visibili i pannelli di vetro servendosi di piccoli adesivi neri che riprendono la forma di un’app di iOS più allungata.

FONTE: 9to5mac