Effetto Apple: iPhone 8 contribuirà attivamente alla diffusione dei display OLED, presente sul 50% degli smartphone entro il 2020

A quanto pare gli ingegneri di Apple sono in panico per l’uscita di iPhone 8 che è praticamente dietro l’angolo. Il dispositivo arriverà durante il corso di settembre e ad oggi ci sono ancora parecchi problemi irrisolti. Che l’uscita di settembre sia effettivamente vacillante?

iPhone 8 presenta ancora parecchi problemi irrisolti, possibili ritardi in arrivo

Secondo quanto rivelato in una nuova nota riportata da 9To5Mac “L’azienda ha lavorato duramente per riuscire a risolvere tutti i problemi di iPhone 8. Ci sono effettivamente troppi problemi legati anche al riconoscimento facciale 3D. Se non riuscirà a risolvere tutto entro brevissimo la data di uscita del dispositivo sarà sicuramente rimandata”. La fonte è quindi stata piuttosto chiara sulla situazione e non ci sono scappatoie.

I problemi di iPhone 8 che riguardano il riconoscimento facciale sembrerebbero essere causati dal software piuttosto che l’hardware. Il software della fotocamera non riuscirebbe a comunicare correttamente col il software. Da qui tutti i problemi di autenticazione e funzionamento. In ogni caso iPhone 8 verrà presentato questo autunno e sarà immesso nel mercato subito dopo. All’uscita del dispositivo potrebbe essere presente però una nuova versione di iOS 10.X che risolverà tutti i problemi emersi ad oggi. Speriamo di riuscire a mettere le mani sul prodotto quanto prima.