Da poche ore è disponibile anche in Italia l’aggiornamento gratuito del sistema operativo Apple OS X Yosemite.

Ieri sera durante il secondo keynote dell’anno di Apple, sono state presentate non solo tante novità per il settore mobile, ma anche diversi nuovi prodotti dedicati al mondo Mac, inoltre è stata data dalla casa di Cupertino, l’ufficializzazione dell’arrivo della nuova major release del sistema operativo OS X.

Il nuovo OS X Yosemite è già disponibile anche per gli utenti Italiani e scaricabile gratuitamente come aggiornamento, attraverso l’App Store Mac.

OS X Yosemite introduce diverse novità nel panorama Mac, a partire dalla rinnovata interfaccia grafica in stile flat ed in linea con il sistema operativo mobile iOS. Proprio con la volontà di fondere iOS ed il mondo OS X è stata poi presentata la funzionalità “Continuity” che segue il concetto di ‘continuità’ nell’utilizzo dei prodotti: usare Mac e dispositivi iOS è un esperienza sempre piacevole per gli utenti Apple, ma usarli insieme può aprire nuovi orizzonti e modo d’uso innovativi, come la possibilità di gestire le telefonate da Mac senza nemmeno prendere in mano iPhone oppure iniziare a scrivere un’email od un documento su un dispositivo, per puoi continuare subito da un altro dispositivo e molto altro ancora.

Ecco il comunicato stampa ufficiale rilasciato da Apple e che illustra le novità di OS X Yosemite:

CUPERTINO, California—16 ottobre 2014—Apple ha annunciato oggi che OS X Yosemite, la più recente e importante release del sistema operativo più evoluto al mondo, è disponibile come aggiornamento gratuito per gli utenti Mac sul Mac App Store. Yosemite ha un look fresco e moderno, e funzioni Continuity che rendono il passaggio di attività fra Mac e dispositivi iOS più fluido che mai; e si possono persino fare e ricevere telefonate iPhone direttamente dal Mac. Yosemite include inoltre una nuova vista Oggi, Spotlight con un design rinnovato e versioni aggiornate di Safari, Mail, Messaggi e iTunes.

“OS X Yosemite è la versione più evoluta di OS X che abbiamo mai sviluppato, ha un design completamente nuovo, fantastiche funzioni Continuity e versioni potenti delle app che gli utenti usano tutti i giorni,” ha dichiarato Craig Federighi, Senior Vice President Software Engineering di Apple. “OS X Yosemite apre la strada verso il futuro dell’informatica, in cui tutti i dispositivi Apple dell’utente lavoreranno in perfetta sintonia, come per magia. È una cosa che solo Apple può fare, ed è disponibile oggi.”

OS X Yosemite è stato ridisegnato con un look fresco e moderno, sebbene mantenga la potenza e l’intuitività che gli utenti si aspettano da un Mac. Le barre degli strumenti stilizzate lasciano più spazio ai contenuti e, grazie alla trasparenza, è possibile vedere ancora più contenuti delle app semplicemente scorrendo. Altri elementi trasparenti, come le barre laterali delle finestre, lasciano intravedere lo sfondo della Scrivania, per avere un’idea più chiara dei contenuti dietro la finestra attiva. Le icone delle app hanno un design pulito e coerente, e un nuovo font di sistema migliora la leggibilità su tutti i Mac e appare al meglio sul display Retina.

Yosemite include fantastiche funzioni Continuity grazie a cui Mac e dispositivi iOS collaborano in perfetta sintonia.* Handoff passa automaticamente quello su cui l’utente sta lavorando da un dispositivo all’altro, si può per esempio iniziare a scrivere un’email o navigare in un sito su un dispositivo e continuare su un altro. Con Instant Hotspot, usare l’hotspot dell’iPhone è facile come connettersi a una rete Wi-Fi.** AirDrop ora funziona fra Mac e iOS, per condividere contenuti rapidamente e in modo intuitivo fra diversi dispositivi. Tutti gli SMS che prima venivano visualizzati solo sull’iPhone ora appaiono in automatico anche in Messaggi sul Mac e su tutti i dispositivi iOS. E si possono persino fare e ricevere telefonate iPhone dal Mac.***

Yosemite introduce nuove funzioni innovative, fra cui:
• vista Oggi in Centro Notifiche, per un rapido accesso ai widget per Calendario, Meteo, Borsa, Promemoria, Orologio e social network; si possono anche aggiunge widget come Yahoo! Sports dal Mac App Store per personalizzare la vista Oggi;
• un nuovo Spotlight, con più informazioni direttamente da Wikipedia, Mappe, Bing, App Store, iTunes Store, iBooks Store, siti web, news e orari degli spettacoli;
• iCloud Drive, per archiviare file di qualsiasi tipo su iCloud, organizzarli nel modo che si preferisce e accedervi da Mac, iPhone, iPad e persino dai PC Windows;
• un nuovo Safari ancora più intuitivo, che offre prestazioni più veloci, un’autonomia superiore della batteria per navigare sul web e lo streaming di video HD di Netflix sul Mac;
• una versione aggiornata di Mail, che include Markup per compilare e firmare rapidamente i moduli e i PDF direttamente dall’app, nonché Mail Drop, per inviare più facilmente allegati fino a 5GB, gratis;
• app Messaggi ottimizzata, che permette di aggiungere partecipanti alle conversazioni di gruppo in corso, vedere dove si trovano su una mappa, accedere rapidamente agli allegati e persino togliere i suoni di avviso per le notifiche;
• iTunes 12, con un nuovo look elegante, è veloce e facile da usare, e rende ancora più semplice passare dalla libreria musicale all’iTunes Store per scoprire nuovi brani; con la nuova vista Recents si può accedere ai contenuti appena acquistati o riprodotti di recente;
• funzione “In famiglia”, che consente ai membri dello stesso nucleo famigliare di sfogliare e scaricare gli acquisti di iTunes, iBooks e Mac App Store degli altri.

Yosemite include inoltre tecnologie di piattaforma grazie a cui gli sviluppatori potranno creare ancora più facilmente nuove, fantastiche app per Mac. Swift è un nuovo, potente linguaggio di programmazione per iOS e OS X: è veloce, moderno, interattivo e aiuta gli sviluppatori a scrivere codice più sicuro e affidabile. SpriteKit consente di integrare animazioni, illuminazione e fisica realistici nei giochi e, insieme a SceneKit, di creare giochi con scene ed effetti animati in 3D.

Prezzi e disponibilità
OS X Yosemite è disponibile da oggi come aggiornamento gratuito sul Mac App Store. Yosemite è compatibile con tutti i Mac dal 2009 in poi e con alcuni modelli del 2007 e del 2008. L’elenco completo di requisiti e sistemi compatibili è disponibile su apple.com/osx/howtoupgrade. Le funzioni Continuity richiedono iOS 8.1, disponibile come aggiornamento gratuito dal 20 ottobre. OS X Server 4.0 richiede Yosemite ed è disponibile sul Mac App Store a €17,99.

* Alcune funzioni Continuity richiedono funzioni Bluetooth LE e Wi-Fi evolute disponibili solo sui Mac più recenti.
** Verificare con l’operatore la disponibilità del servizio hotspot.
*** Potrebbero essere applicati i costi previsti per il traffico dati.

CONDIVIDI
Articolo precedenteMeizu MX4 Pro: confermata l’uscita sul mercato a Novembre
Prossimo articoloBlackBerry Classic, altre info sulle caratteristiche tecniche