Apple: nuovo tool per scoprire quali dati personali ha in suo possesso

Apple: nuovo tool per scoprire quali dati personali ha in suo possesso

A seguito dei problemi legali legati alla privacy degli utenti che hanno coinvolto Facebook e Cambridge Analytica, la compagnia di Cupertino ha introdotto un nuovo strumento per consentire il download di una copia dei propri dati personali raccolti dalla società. Questo tool include l’attività di App Store e iTunes, nonché l’Apple ID e le informazioni sul dispositivo. Inoltre, il nuovo tool permette anche di analizzare i dati raccolti dall’azienda negli Store online e fisici, la cronologia del supporto AppleCare e altro ancora.

Lo strumento in questione è parte integrante del nuovo sito Web Data and Privacy di proprietà di Apple, che consente agli utenti di correggere qualsiasi informazione in possesso dalla società californiana, fino a disattivare completamente il proprio account. Il tool rappresenta il primo passo dell’azienda verso le richieste dell’UE che stanno costringendo le aziende tecnologiche ad essere più trasparenti. Nonostante Apple sia sempre stata a favore della privacy dei propri utenti, ha voluto mettere le cose in chiaro anche riguardo a ciò che possiede.

Apple non ha segreti con i propri utenti

Il nuovo sito Web è un punto di riferimento per gli utenti che desiderano scoprire ciò che la società conosce su di loro. Questo strumento, disponibile ora in molti paesi europei e presto anche nel resto del mondo, permette con un semplice download di scaricare una copia di tutti i dati raccolti tra cui: App Store, iTunes Store, Apple ID, Apple Music, Game Center, iCloud, Mappe, abbonamenti, download, oltre a quanto riportato qui sopra.

Una volta scelto se scaricare uno di questi dati o tutti quelli in possesso, l’azienda elabora la richiesta e consegna il materiale entro 7 giorni, allo scopo di verificare che sia stata eseguita dal diretto interessato e non da terzi. A seconda della lunghezza di banda della propria connessione Internet, è possibile anche scegliere come scaricare i propri dati in pacchetti da 1, 2, 5, 10 o 25 GB. Come riportato, il nuovo sito di Apple spiega anche come correggere le informazioni e disattivare il proprio account anche solo temporaneamente. Una volta rimosso un profilo, la società elimina tutti i dati in suo possesso. I nuovi strumenti sono disponibili come parte del nuovo regolamento generale sulla protezione dei dati (GDPR), ma saranno presto implementati in tutti i paesi.

Fonte: Cultofmac