apple music

Apple Music ha raggiunto l’apprezzabile quota di 11 milioni di utenti abbonati. A confermarlo è l’azienda capitanata da Tim Cook, secondo la quale un milione di consumatori ha aderito al servizio di musica in streaming soltanto nell’ultimo mese. Va dunque progressivamente assottigliandosi il divario dal più in voga Spotify, malgrado la piattaforma a tinte verdi sia ancora in vetta alla speciale graduatoria con 28 milioni di utenti serviti. Un ritmo calzante quello di Apple, specie se consideriamo la relativa modernità di un servizio inaugurato poco meno di un anno addietro (lo scorso giugno) e reso disponibile anche nei riguardi degli utenti Android.

Se teniamo conto che a Spotify sono serviti sei anni per arrivare alla sopra menzionata quota, è plausibile credere che il sorpasso operato da Apple Music sia pronto a concretizzarsi entro qualche anno. D’altronde le precedenti stime abbozzate dal Financial Times si sono rivelate corrette, ed il passaggio dai sei milioni e mezzo di utenti attivi ad ottobre fino al risultato odierno non fa altro che confermare una crescita sostenuta e costante da parte del servizio di musica a firma Apple.

A motivare il successo raggranellato da Apple Music – che frattanto è stato diffuso in questi giorni in Turchia e Taiwan – è la cospicua base d’utenza che il produttore californiano può beneficiare (1 miliardo di utenti e 782 milioni di utenti iCloud) e, soprattutto, la base territoriale nella quale la piattaforma è stata diffusa. Apple Music, come confermato dal vice presidente Eddy Cue al podcast <<The Talk Show>> di John Gruber, vanta una copertura in 113 paesi, quasi il doppio se facciamo riferimento ai <<soli>> 59 del rivale Spotify, depauperato dalla propagazione del servizio in territori strategici e decisamente popolati come India, Russia, Cina e Giappone.

Per Apple Music la strada è insomma quella giusta ed a forte vocazione di crescita. Il colosso di Cupertino, di contro, sta lavorando alacremente per ampliare il suo servizio di streaming, mettendo a disposizione entro un paio di mesi ben cinque nuove stazioni radio.

via

CONDIVIDI
Articolo precedenteAddio tastiera, da oggi con la Google App invii messaggi WhatsApp usando solo la tua voce
Prossimo articoloWindows Device Recovery Tool supporta ora i device degli altri OEM