Apple Music

Oggi debutta Apple Music, inizia ufficialmente la battaglia con Spotify

Oggi 30 giugno 2015 debutta ufficialmente Apple Music. Nella stessa giornata, è previsto anche l’arrivo della nuova versione del sistema operativo iOS 8, la 8.4.

Una cosa è certa, Apple è ufficialmente pronta a esordire nel settore della musica in streaming, lanciando la sfida ad altri servizi già presenti da anni diventati protagonisti assoluti, tra i tanti spicca Spotify. C’è da aspettarsi una battaglia senza esclusione di colpi soprattutto per quanto concerne i costi e contenuti. Ne vedremo delle belle.

Ad annunciare Apple Music è stato Tim Cook durante la conferenza per gli sviluppatori di San Francisco, terminata esattamente da 3 settimane. Il Ceo ha presentato il servizio parlando di un qualcosa di nuovo, e tutti coloro che hanno l’iPad o iPhone che oggi aggiorneremo iOS alla versione 8.4 si troveranno la nuova icona di Apple Music.

L’update, secondo indiscrezioni dell’ultima ora, sarà disponibile sul territorio Italiano intorno alle ore 17 di oggi 30 giugno. Apple Music, debutta su 100 Paesi, ed Apple per far rimanere a bocca aperta un po’ tutti parte forte con un catalogo vasto, 30 milioni di brani!

Apple Music ha un costo?

Music per i primi 3 mesi è offerto gratuitamente, mentre dopo sono previsti due abbonamenti differenti: quello base da 10 euro e il pacchetto family da 15 euro, con il quale sarà possibile agganciare ben 6 account. Per fortuna, Cupertino ha deciso di non introdurre nessun abbonamento gratuito con banner pubblicitari, come successo con Spotify. Assenza non ha accolta molto bene da diversi fan affezionati al colosso californiano.