Apple

Apple ci tiene alla privacy e alla sicurezza dei propri utenti. Il duro braccio di ferro fra la società di Cupertino e l’FBI lo ha ampiamente dimostrato. Per la mela morsicata, però, queste non sono le uniche cose che contano. C’è almeno un’altra cosa che per la società fondata 40 anni fa da Steve Jobs e Steve Wozniak è di primaria importanza: la salvaguardia dell’ambiente.

Apple: obiettivo salvare l’ambiente . . . e non solo

L’impegno nel campo dell’ecologia da parte di Apple, non è solo una questione di rispetto per l’ambiente, ma è anche una questione rilevante dal punto di vista economico. Infatti, gli iPhone, gli iPad e tutti gli altri dispositivi e gadget tecnologici “made in Cupertino”, per Apple valgono oltre 40 milioni di dollari una volta riciclati. Per quale motivo? Può darsi che non lo sappiate, ma ogni dispositivo elettronico possiede delle componenti realizzate con una piccola, insignificante quantità di oro (poche decine di milligrammi per ogni dispositivo).

Naturalmente questa esigua quantità di oro moltiplicata per i milioni di iPhone e di device prodotti da Apple costituisce una cifra enorme di guadagno, per l’esattezza oltre 1 tonnellata di oro corrispondente ai 40 milioni di dollari a cui si accennava prima. È proprio il caso di dire che riciclando ci guadagna l’ambiente ma, in questo caso, anche le “tasche” della mela morsicata.

Via



Hai trovato questa notizia interessante e vuoi ricevere tutte le news di giornata per posta elettronica? Iscriviti alla newsletter di KeyforWeb.it inserendo qui sotto la tua email:


Hai trovato questa notizia interessante e vuoi ricevere tutte le news di giornata per posta elettronica? Iscriviti alla newsletter di KeyforWeb.it inserendo qui sotto la tua email: