Apple iPhone 6 Plus ufficiale

Come previsto, sono stati presentate due versioni di iPhone 6, uno da 4.7 pollici ed il primo phablet della casa di Cupertino, il nuovo Apple iPhone 6 Plus , oggetto di questo primo approfondimento.

Il primo particolare del nuovo iPhone 6 Plus”riguarda, ovviamente riguarda la scelta di utilizzare un display da 5.5 pollici, dimensioni mai raggiunte prima da uno smartphone Apple e che ha obbligato il posizionamento laterale del tasto di accensione, anche questa assoluta novità nella storia di un iPhone. Il colpo d’occhio offerto dal nuovo iPhone 6 Plus è senza dubbio d’effetto, con un design completamente nuovo e che segna un netto cambio rispetto al passato.

Apple iPhone Plus ha misure XXL

Apple iPhone 6 Plus

Il nuovo iPhone 6 Plus rientra pienamente nella categoria phablet, vista la dotazione del display da 5.5 pollici, che a differenza di quanto emerso dalle indiscrezioni dei mesi scorsi, non sarà dotato di un vetro protettivo in zaffiro, ma di uno speciale vetro rafforzato ed in grado di proteggerlo da graffi ed urti. La parte posteriore è stata realizzata in alluminio anodizzato e il logo è realizzato in acciaio inossidabile, che conferisce un look eccezionale, a questo iPhone 6 Plus che tra l’altro sarà anche estremamente sottile con il suo spessore di soli 7,1 millimetri.
I tasti del volume circolari sono state sostituiti da nuovi tasti allungati che riprendono la curvatura della cornice. Naturalmente, l’interruttore mute, marchio di fabbrica di ogni iPhone è sempre presente ed al solito posto!

Display Retina di nuova generazione

Apple iPhone 6 Plus

 Il nuovo iPhone 6 Plus è dotato di un display Retina di nuova generazione, infatti il display da 5.5 pollici con tecnologia IPS-LCD non solo è il più grande mai utilizzato su un iPhone, ma è anche quello con maggiore risoluzione. Nello specifico, il display da 5.5 pollici di iPhone 6 Plus è dotato una risoluzione massima di 1080 x 1920 pixel, con ben il doppio dei pixel dell’attuale iPhone 5S con ben 400 pixel per pollice

Sotto il cofano un processore A8

 

Come preannunciato iPhone 6 Plus è dotato del nuovo SoC Apple A8 con architettura 64 bit con CPU e GPU che forniranno prestazioni superiori rispettivamente del 25% e del 50% rispetto al SoC A7 di iPhone 5S, il tutto con dimensioni ridotte grazie all’utilizzo del processo produttivo a 20 nm.

iPhone 6 Plus ed iOS 8 – Modalità Landscape ed accessibilità con una sola mano

Apple iPhone 6 Plus

Naturalmente, Apple rilasceràil suo iPhone 6 Plus con il software più recente che ha da offrire, iOS 8 che, anche in questo caso novità assoluta, permetterà di utilizzare il dispositivo in modalità orizzontale in diverse pagine e per diverse funzionalità come nella schermata iniziale. Un altro caratteristica interessante si chiama “reachability” (raggiungibilità), che consentirà con un doppio tocco sul tasto home di posizionare l’intera interfaccia utente nella parte inferiore dello schermo, consentendo di raggiungere anche il bordo del display più lontano con il pollice.

Nuova Fotocamera da 8 Megapixel con Auto Focus e Stabilizzatore Ottico d’immagine

 

iPhone 5S è dotato di una delle migliori fotocamere in assoluto nel mondo mobile, ma Apple non si accontenta ovviamente ed infatti il nuovo iPhone 6 Plus è ancora dotato di una fotocamera da 8 megapixel, ma con un nuovo sensore dotato del sistema di autofocus chiamato Pixel Focus. Questo nuovo Pixel Focus è  una caratteristica presa in prestito dalle telecamere professionali che permettono una messa a fuoco ancora più veloce sul soggetto. Altra caratteristica unica di questo nuovo iPhone 6 Plus  è il sistema di stabilizzazione ottica dell’immagine che consentirà scatti mai mossi, anche in condizioni di utilizzo estrema.

Disponibilità

In tipico stile Apple, iPhone 6 Plus sarà rilasciato fra soli 10 giorni, il 19 settembre prossimo,  negli USA, Canada, Francia, Germania, Singapore, Hong Kong, Giappone, Australia e Regno Unito, mentre dovrebbe arrivare in Italia entro fine 2014

CONDIVIDI
Articolo precedenteiPhone 6 da 4.7 pollici; caratteristiche e dettagli
Prossimo articoloApple watch: presentato finalmente il tanto atteso smartwatch