Apple iPhone 6

Come ampiamente anticipato, l’iphone 6 è ufficiale è stato presentato nelle due varianti da 4.7 e da 5.5 pollici con un fattore di forma davvero sottile: rispettivamente 6,9 mm e 7.1 mm. Anche per quanto riguarda il design sono state confermate le linee viste ampiamente nelle varie immagini postate in questi giorni.

Cominciando dall’iPhone 6 Plus, il modello da 5.5 pollici, è caratterizzato da da un vetro anti graffio non in cristallo di zaffiro, come si vociferava nelle varie indiscrezioni, ma qualcosa di molto simile che comunque dovrebbe fare il suo lavoro di protezione del dispositivo.  La parte posteriore del telefono è realizzata in alluminio anodizzato e il logo è realizzato in acciaio inossidabile, dettagli che conferiscono un look eccezionale. Allo stesso tempo, l’iPhone 6 Plus è più sottile degli iPhone precedenti, con uno spessore di soli 7,1 millimetri.

Vale la pena notare che l’iPhone 6 Plus è il primo iPhone che presenta il tasto di accensione laterale e non sulla parte alta. scelta che ha un certo senso se pensiamo alla sua più semplice raggiungibilità con una sola mano.I pulsanti del volume circolari sono stati sostituiti da quelli allungati.

Per quanto riguarda l’iPhone 6 da 4.7 pollici, ha una risoluzione pari a 750 x 1334 pixel e una densità di pixel di 326 ppi, in linea con il precedente iPhone 5 S. Anche questo modello è più sottile del precedente con un profilo di soli 6.9 mm contro i 7.6 mm di iPhone 5 S. Il processore montato su questo modello è come previsto il nuovo A8 con architettura a 64 bit che Apple dichiara più veloce del 25% rispetto al modello precedente, con una GPU migliore del 50%. Il processore è stato costruito con processo produttivo a 20 nm (nanometri); dispone di 2 miliardi di transistor ed è più piccolo del 13% dell’attuale presente su iPhone 5S.

 

CONDIVIDI
Articolo precedenteGoogle: nuovamente rigettato l’accordo antitrust dall’Unione Europea
Prossimo articoloiPhone 6 da 4.7 pollici; caratteristiche e dettagli