Apple iPad ottiene il supporto nativo a Google Assistant

Apple iPad ottiene il supporto nativo a Google Assistant

Grazie ad un nuovo aggiornamento dell’applicazione di Google Assistant già esistente su iOS, l’assistente digitale adesso supporta nativamente Apple iPad.

L’interfaccia utente rimane uguale a quella presente su iPhone, tuttavia è stata riprogettata per essere compatibile con i display da 7,9 a 12,9 pollici che costituiscono i diversi modelli di iPad.

Tenete presente che Apple consentirà ad applicazioni quali Google Assistant, Cortana o Alexa di funzionare esclusivamente nel momento in cui andrete ad aprire l’app.

Inutile ricordarvi che sui dispositivi venduti dal colosso di Cupertino è sempre Siri l’assistente digitale predefinito, quindi il sistema operativo darà sempre la priorità ai software proprietari.

Con Google Assistant, però, gli utenti potranno ottenere news, meteo, risultati sportivi, quotazioni azionarie, impostare promemoria, aggiungere appuntamenti al calendario e fare domande di ogni tipo al motore di ricerca.

Se vi state chiedendo perché gli utenti iPad dovrebbero preferire Google Assistant ed altri assistenti vocali di terze parti rispetto a Siri, la risposta sta nel fatto che diversi sondaggi hanno rilevato che l’assistente di Google ed Alexa di Amazon gli sono tecnicamente superiori.

Vi ricordiamo che è possibile scaricare Google Assistant per iOS attraverso la pagina dedicata disponibile all’interno di Apple AppStore, vi consigliamo quindi di provarlo anche sul tablet di casa Apple per sfruttarlo al massimo delle potenzialità.

FONTE: Phonearena;