Apple, il problema batterie si fa più serio

Apple, il problema batterie si fa più serio

È nato come un semplice “discorso” tra utenti, ma ora Apple sembra davvero nei guai riguardo al problema iPhone lento.

Non serve ormai ripetersi, ormai tutti, sopratutto dopo la conferma di Apple stessa, sanno che l’azienda ha deciso di rallentare le prestazioni degli iPhone in caso di batteria usurata.

Se prima poteva sembrare qualcosa di passeggero e nonostante Apple si sia “vantata” di voler allargare la funzione a tanti altri prodotti, ora la gravità del problema sale.

Apple spinge davvero verso l’acquisto di modelli successivi?

A quanto pare, questa piccola scintilla ha portato a dei controlli all’interno dei dispositivi. Dall’emergere di alcuni dati, sembra proprio che in questi anni l’azienda abbia inserito nei propri iPhone delle batterie difettose. Queste andavano a rallentare l’esperienza utente, spingendo verso l’acquisto dei modelli successivi.

Naturalmente subito è scattata la denuncia, presentata da un gruppo di persone in California. La richiesta fatta da tale gruppo sarebbe quella di informare tutti gli utenti dell’esistenza di questo problema, sostituire gratuitamente tutte le batterie che riscontrano questo problema e rilasciare un aggiornamento software che vada a ripristinare il normale funzionamento degli iPhone.

Se tutto ciò si rivelerà vero (e specifichiamo che nulla di ciò è ancora certo) Apple stavolta potrebbe davvero ritrovarsi in cattive acque. E’ ovvio a tutti che dovrà trovare subito una soluzione che la riporti a galla.