Apple, il nuovo colore di iPhone X arriverà domani con l’iPad economico

Apple, il nuovo colore di iPhone X arriverà domani con l’iPad economico

Stanno gradatamente componendosi tutti i tasselli che contraddistingueranno l’evento Apple in programma domani (martedì 27 marzo, ndr) presso il Lane Tech College Prep High School di Chicago. In queste ultime ore abbiamo raccontato l’ipotesi di un futuro approdo sul mercato di una nuova colorazione di iPhone X. Ebbene, stando a quanto raccolto dai bene informati, Apple sarebbe pronta ad ufficializzare già tra un paio di ore la particolare versione del suo smartphone di punta, di concerto con l’iPad economico, che dal suo canto dovrebbe stagliarsi come mero aggiornamento dell’attuale iPad 9.7 2017 attualmente prezzato a 409 euro.

Entrambe le notizie hanno in fondo abbastanza senso, e il ragionamento di Apple potrebbe non fare una grinza. La nuova colorazione di iPhone X – forse in piena aderenza con il programma RED – avrà l’evidentissimo compito di rimpolpare le vendite del costosissimo smartphone di Cupertino, mentre il modello aggiornato dell’attuale gamma di ingresso di iPad rappresenterebbe una vera e propria risposta a distanza alle ultime proposte di Google e Microsoft, i cui Chromebook e convertibili Windows 10 S caldeggiano marcatamente il settore dell’istruzione.

Se iPhone X non avrà chiaramente grossi stravolgimenti – cambierà a conti fatti soltanto la colorazione tipica del posteriore – sarà invece il nuovo iPad ad esser oggetto di maggiori novità. Apple potrebbe infatti prendere in prestito le componentistiche di iPhone 7, sulla scorta della strategia che ha portato due anni or sono al lancio di iPhone SE. Il tablet, inoltre, potrebbe esser impreziosito dal pieno supporto della Apple Pencil (magari aggiornata e migliorata), e in tal senso depone a favore l’immagine ufficiale dell’evento Apple di domani.

Staremo a vedere, certi che le novità potrebbero comunque non finire qui. All’interno del calderone di annunci dovrebbe infatti trovar posto il software ClassKit – scoperto in una delle versioni beta di iOS 11.3 e insignito della possibilità di sviluppare app educative dedicate più avanzate – così come un caricabatteria wireless AirPower. Ancora qualche ora di apnea, insomma, prima di vedere inverate le strategie di Apple per questo 2018.

FONTE: PhoneArena