Apple iCloud Cina attacco phishing governo cinese

Apple iCloud ha ricevuto, nelle ultime ore, un attacco phishing in Cina. I sospetti sono tutti per una minaccia in larga scala da parte del governo cinese, nonostante non ci sia ancora nulla di certo.

Sembra strano, ma la versione di Apple iCloud accessibile agli utenti iOS in Cina ha cominciato ad avere problemi tra la giornata di ieri e la mattinata odierna: Mozilla Firefox e Google Chrome, infatti, riconoscono il sito come pericoloso per la sicurezza degli utenti.

I sospetti sull’attacco phishing da parte del governo cinese nei confronti di Apple iCloud, servizio di condivisione dati, non sembrano affatto infondati, dal momento che il browser made in Cina Qihoo risulterebbe l’unico in grado di non riconoscere come pericoloso Apple iCloud. E ad alimentare i sospetti ci sarebbe anche il desiderio (già noto) del governo, di avere il totale controllo del traffico internet in Cina.