Un indiscrezione raccolta solo poche ore fa dal sito BetaBoston, vedrebbe Apple pronta ad espandere il Team Siri, per sviluppare in casa il proprio assistente vocale dedicato ai dispositivi iOS. Apple sarebbe infatti pronta a spostare il team di sviluppo di Siri nella nuova area di ben 13.000 metri quadrati situata nei piani superiori dell’edificio Kendall Square di Boston.

I nuovi uffici dedicati al Team Siri, consentirebbero di ospitare ben 65 persone, con un notevole incremento di sviluppatori ed ingegneri rispetto a quelli attualmente al lavoro per lo sviluppo dell’assistente vocale, tra le cui fila sarebbero in arrivo diversi tecnici provenienti dalla VoiceSignal Technologies, società acquistata da Nuance nel 2007, oltre a nuovi sviluppatori dei quali Apple è costantemente alla ricerca, come dimostrato nell’apposita pagina realizzata dalla casa di Cupertino per le offerte di lavoro, dove da alcuni giorni sono apparse diverse offerte per i ruoli di sviluppatori e manager nel settore della ricerca vocale.

Apple pronta ad espandere il Team Siri

E proprio Nuance è l’attuale licenziatario della maggior parte dei brevetti per il riconoscimento vocale utilizzati non solo da Apple con il suo Siri, ma anche da altri OEM, tra cui il diretto concorrente Samsung per il proprio assistente vocale S Voice, motivo per cui Apple avrebbe deciso di sviluppare completamente in casa i prossimi aggiornamenti di Siri.

Già nel mese di giugno erano arrivate diverse indiscrezioni che indicavano come Apple stesse creando un apposito team di sviluppo Siri, che comprendeva l’ex vicepresidente del settore ricerca di Nuance, Larry Gillick, oltre all’ex responsabile del progetto di riconoscimento vocale di Nuance, Gunnar Evermann e le notizie di oggi non fanno che confermare la volontà di Apple di migliorare ulteriormente il proprio assistente vocale Siri, che con il probabile debutto già da oggi di iOS 8, supporterà i nuovi sistemi di domotica HomeKit per il controllo intelligente della casa, anche se alla luce di queste novità, questo sembra essere solo l’inizio della rivoluzione vocale, in arrivo da Apple nei prossimi mesi!

CONDIVIDI
Articolo precedenteCinque modi in cui il lancio dell’iPhone 6 e dell’iWatch trasformeranno il modello di business di Apple
Prossimo articoloApple iPhone 6: China Mobile fa sapere le caratteristiche tecniche ufficiali