Apple conferma: niente iTunes su Microsoft Store fino al 2018

Apple conferma: niente iTunes su Microsoft Store fino al 2018

All’inizio di quest’anno alla conferenza Build 2017 della società, Microsoft ha sorpreso tutti annunciando che iTunes di Apple approderà nel Windows Store – ora chiamato Microsoft Store – entro la fine del 2017.

Potreste tuttavia notare che mancano solo un paio di settimane al termine dell’anno e che la scadenza si avvicina. Secondo quanto rinvenuto online, sembra che il colosso Apple abiba confermato alla Mary Jo Foley di ZDNet che il progetto è stato in realtà rinviato:

“Abbiamo collaborato  con Microsoft per offrire ai nostri utenti la più completa esperienza iTunes, ma abbiamo bisogno di un po’ più di tempo per realizzarla al meglio”.

La versione di iTunes che ci aspettiamo di vedere sul Microsoft Store sarà la stessa disponibile per il download ora, ma convertita tramite Desktop Bridge. Questo significa che sarà disponibile solo per PC e non sarà compatibile con altre piattaforme Windows 10 come Xbox, Mixed Reality e Mobile.

Per questo motivo, il ritardo in realtà interessa solo gli utenti che utilizzano il sistema operativo Windows 10 S, che sono in grado di utilizzare solo le app provenienti dal Microsoft Store. Il sistema operativo è principalmente rivolto agli studenti per il momento, e l’unico dispositivo mainstream che lo esegue è ancora il computer portatile Surface. Naturalmente, se gli utenti avranno davvero bisogno di iTunes, probabilmente provvederanno ad aggiornare il loro sistema operativo, dato che i possessori della versione 10 S hanno ricevuto l’offerta gratuita di aggiornamento a Windows 10 Pro, disponibile fino a marzo.