Apple

Lo riporta il Wall Street Journal: Apple sta lavorando a un nuovo servizio di pagamenti diretti da persona a persona. Secondo le voci che circolano, la Apple ha avviato trattative con le banche americane per sviluppare un servizio di pagamento, tramite dispositivi mobili, fra singoli individui. L’indiscrezione non è poi così infondata, in quanto PayPal, in questo caso sua diretta concorrente, proprio in queste ore è arrivata a perdere in Borsa il 3,4%.

Ma cosa offre il nuovo servizio Apple? Il servizio sarebbe legato ad Apple Pay , che consente pagamenti con carte di credito e di debito tramite i propri dispositivi mobili, e consentirebbe a ai clienti di effettuare pagamenti e effettuare bonifici da propri conti correnti, proprio tramite i loro smartphone Apple.

Apple Store

Le trattative con le banche sono in corso, mancano da definire alcuni aspetti tecnici per determinare in che modo il sistema si unirebbe all’infrastruttura esistente dell’industria bancaria. Il servizio, sempre seconde le indiscrezioni,  potrebbe essere lanciato il prossimo anno. e fra i nomi delle banche interessate alla trattativa, risulterebbero  la JPMorgan , Capital One Financial e Wells Fargo.

La Apple insomma, sta concludendo l’affare per un nuovo servizio che permetterà ai sui utenti, di aggiungere una importante funzione all’uso quotidiano dell’ iPhone, darà un vantaggio anche alle banche, limitando l’uso di contanti e gli assegni.

  • Marcello

    C’è già l’app Satispay per scambiare denaro tra amici in modo completamente gratis, senza commissioni. Inoltre 10€ in regalo iscrivendoti tramite questo codice promo da inserire in fase registrazione: MARCELLOMI