Apple Car sempre più vicina, via alle sperimentazioni della nuova intelligenza artificiale per la guida autonoma

Da diversi anni si sente parlare in rete della tanto famosa Apple Car, un progetto che vedrebbe la società californiana al lavoro su una propria automobile capace di guidare autonomamente e con il solo ausilio dell’energia elettrica. Purtroppo da qualche mesetto non se n’è più parlato a causa di vari problemi a cui la società non ha potuto rimediare, dopo tante lotte però l’azienda californiana sta finalmente iniziando ad intravedere la fine del tunnel.

Apple Car sempre più vicina, via alle sperimentazioni della nuova intelligenza artificiale per la guida autonoma

Se nel prossimo futuro Apple avesse davvero intenzione di lanciare sul mercato una nuova autovettura a guida autonoma (la cosidetta Project Titan) avrebbe di certo la necessità di effettuare gli opportuni test in strada. I test sono infatti necessari per permettere all’azienda di iniziare la produzione dell’autovettura. Per effettuare i test però c’è bisogno di una sorta di licenza di guida, licenza che serve inevitabilmente per mettere i primi prototipi in strada.

Per le aziende più famose ed ormai consolidate nel mercato automotive ricevere queste licenze è semplice, per le new entry è una vera lotta. Apple infatti non ha avuto le dovute autorizzazioni e tantomeno è riuscita a “legarsi” a qualche produttore più grande di lei per agevolare il rilascio delle stesse autorizzazioni.

L’interesse verso la produzione di una propria Apple Car è quindi sceso ma non è mai svanito del tutto. Alla fine però chi la dura la vince, l’azienda è infatti riuscita, dopo mesi di battaglie, a ricevere tutti i permessi necessari per mettere in strada i primi prototipi delle future autovetture dotati di sistemi di guida proprietari.

Vista l’assenza di una Apple Car proprietaria però Apple utilizzerà dei SUV della Lexus che avranno a bordo un computer molto particolare che permetterà di testare la nuova AI di Apple. Se i test avranno successo in futuro l’azienda potrebbe anche commissionare la produzione di queste nuove autovetture a compagnie più grandi e specializzate.