Apple Car: maggiori dettagli sul progetto grazie alla lettera inviata alle autorità

Come abbiamo già avuto modo di confermare in un nostro precedente articolo Apple vorrebbe in qualche modo poter testare la sua Apple Car sulle strade pubbliche, ma per riuscire ad effettuare i test c’è bisogno di precise autorizzazioni che solo la National Highway Traffic Safety Administration può concedere.

Apple Car: maggiori dettagli sul progetto grazie alla lettera inviata alle autorità

Chi si ritrova ad essere già un produttore di autovetture da anni può avere queste autorizzazioni in maniera più semplice e rapida. i nuovi entrati invece devono passare un pandemonio, quindi Steve Kenner, direttore dell’integrità dei prodotti di Apple, ha spedito una lettera alle autorità, lettera che esprime alcuni concetti molto chiari. In primis il direttore chiede che a tutti i produttori, sia vecchi che nuovi, vengano date le stesse possibilità. Non ha senso rilasciare i permessi a chi è già in campo da maggior tempo e limitare lo sviluppo delle nuove aziende.

In un altro punto fondamentale della lettera il direttore scrive che “Le aziende dovrebbero avere la possibilità di scambiarsi i report degli incidenti che vanno a causare gli automobilisti o direttamente i computer di bordo a guida autonoma. Questo permetterebbe a tutte le aziende di migliorarsi analizzando dati utili che potrebbero davvero fare la differenze, tutto questo ovviamente senza avere la possibilità di essere identificabili”. Grazie alle indiscrezioni quindi sappiamo più o meno quali sono le intenzioni di Apple, non ci resta che attendere che vengano messe in pratica.

 

CONDIVIDI
Articolo precedenteAnTuTu conferma il boom degli smartphone octa-core: oltre il 50% di quelli provati
Prossimo articoloMicrosoft condannata a risarcire 650 dollari ad un utente per un aggiornamento a Windows 10 non voluto