Apple conferma un bug di Siri, ma la soluzione arriverà presto

Apple conferma un bug di Siri, ma la soluzione arriverà presto

Apple viene a conoscenza di un bug di Siri che permette al l’assistente virtuale di leggere le notifiche arrivate sull’iPhone anche quando ci troviamo nella situazione di dispositivo bloccato con codice.

Quali sono le app interessate?

In particolare tale problema colpisce app di terze parti come WhatsApp, Telegram o Facebook Messenger. Quando si riceveva un messaggio attraverso tali servizi, chiedendo a Siri di leggere le notifiche ricevuto, l’assistente lo farà senza alcun problema. Lo stesso non accade negli SMS e negli iMessage di sistema comunque poco utilizzati nel nostro Paese.

Una soluzione temporanea al problema potrebbe essere quella di disattivare Siri nella schermata di blocco nelle impostazioni legate alla privacy. Apple ha comunque confermato di essere a conoscenza del problema e ha rassicurato gli utenti dicendo che presto arriverà la soluzione definitiva.

Ovviamente arriverà con un aggiornamento software ma non è chiaro se arriverà direttamente con iOS 11.3, o se l’azienda deciderà di rilasciare un update secondario che vada a risolvere esclusivamente questo bug.

Tutto dipenderà dall’effettivo funzionamento di iOS 11.3 e se questo sarà già pronto per il grande pubblico in tempi considerevolmente brevi. In ogni caso vi terremo aggiornati e vi avviseremo quando Apple rilascerà un fix che andrà a risolvere tale problematica. Nel frattempo vi invitiamo ad utilizzare il blocco di Siri nella lock screen come abbiamo indicato precedentemente.

FONTE: Mac Rumors

 
Hai trovato questa notizia interessante e vuoi ricevere tutte le news di giornata per posta elettronica? Iscriviti alla newsletter di KeyforWeb.it inserendo qui sotto la tua email: