apple mantiene la privacy dei suoi utenti

La privacy delle persone continua ad essere una priorità di Apple tanto che da anni si batte su questo; purtroppo però a causa di una nuova proposta di legge presto la società di Cupertino dovrà introdurre all’interno dei suoi dispositivi dei backdoor (un sistema che decripterà i telefoni). Scopriamo insieme che cosa è successo in Canada!

Una signora di una certa età, dopo aver perso suo marito, si è vista recapitare uno straordinario iPad con installato il suo gioco di carte preferito. Nonostante la donna conoscesse il codice di sblocco del marito, questo non è bastato per consentirle di giocarci perché non conosceva l’Apple ID dell’uomo, necessario ad aggiornare il game o persino re-installarlo.

Non pensavo fosse possibile una cosa così! Sono riuscita ad avere tutti i benefici del caso dal governo, come la pensione e via dicendo, però non sono riuscita a recuperare da Apple una password! – ecco quanto affermato da Peggy Bush

La figlia dell’anziana ha persino inviato la documentazione notarile in cui si accerta che l’iPad in questione è diventato di proprietà della donna. Ma ad Apple non è bastato, tanto che ha asserito che bisognerà fare richiesta al tribunale per avere di nuovo la password. Tuttavia tutto è bene quel che finisce bene: fortunatamente, l’intervento al Go Public della CBC ha permesso alla donna di ripristinare la password, con tanto di scuse da parte della società, ed evitare di presentarsi dinanzi al giudice.

Ancora una volta si conferma quanto Apple tenga alla privacy dei suoi utenti anche se deceduti!

CONDIVIDI
Articolo precedenteNokia sta tornando, nuovo Video
Prossimo articoloApplicazioni Android scaricabili direttamente dai risultati di ricerca