Apple AirPods 2 potrebbero avere una migliore autonomia

Apple AirPods 2 potrebbero avere una migliore autonomia

Non aspettatevi alcun lancio imminente delle nuove Apple AirPods 2, dal momento che il modello di attuale generazione vende ancora piuttosto bene e il gigante di Cupertino non vuol stravolgere il successo raggranellato da uno dei suoi prodotti più apprezzati in quest’ultimo periodo. Come suggerito infatti in precedenza da Bloomberg, Apple si limiterà soltanto ad affinare e migliorare le sue cuffie senza fili, senza però orchestrare alcuna modifica sostanziale che meriti l’appellativo di AirPods 2.

Le strategie del produttore americano sembrano insomma pressoché definite. A settembre, in occasione del lancio dei nuovi iPhone, dovremmo infatti assistere alla presentazione di un modello sostanzialmente aggiornato – in pieno stile “S”, prendendo in prestito i modelli intermedi degli smartphone di Apple – impreziosito da un co-processore Siri e chip di connettività Bluetooth W2 sempre attivo. Una mossa che porterà a scontare il prezzo di listino degli auricolari attualmente in commercio, operazione quest’ultima che potrebbe a conti fatti esser rilevante per accrescere ulteriormente il portafoglio e la presenza di Apple nel settore.

Il lancio delle nuove Apple AirPods 2 – quelle che, per inciso, porteranno in dote vere migliorie – si concretizzerà non prima dell’inizio del 2019, come suggerito da alcune indiscrezioni in possesso di Bloomberg. Si tratterà comunque di un modello di nuova generazione, caratterizzato da svariate migliorie al prodotto attualmente in commercio. Prima tra tutti la durata della batteria, che il gigante di Cupertino vorrebbe ulteriormente innalzare, così come la robustezza, un affinamento dei comandi vocali con Siri e, soprattutto, la resistenza all’acqua e polvere e funzionalità di cancellazione del rumore.

Le Apple AirPods 2 abbozzeranno insomma un salto generazionale più marcato, ma per vederle in commercio dovremo attendere poco più di un anno. Il presente è per il momento dominato dagli attuali modelli che tanto hanno saputo conquistare consensi e apprezzamenti, in attesa della possibile (ma non ancora confermata, si badi) variante aggiornata in predicato di sbarcare sul mercato a settembre.

FONTE: PhoneArena

 
Hai trovato questa notizia interessante e vuoi ricevere tutte le news di giornata per posta elettronica? Iscriviti alla newsletter di KeyforWeb.it inserendo qui sotto la tua email: