Apple aggiorna la gamma MacBook Pro con Touch Bar con i nuovi chip Intel e non solo

Apple aggiorna la gamma MacBook Pro con Touch Bar con i nuovi chip Intel e non solo

Come avevamo riportato nei giorni precedenti, Apple ha ufficialmente rilasciato un aggiornamento per la gamma MacBook Pro con TouchBar da 13 e 15 pollici. I nuovi modelli sono stati dotati dei più recenti processori Intel di ottava generazione, Coffee Lake, con una versione a sei core per la versione da 15″. Ai chip più potenti, si aggiunge anche la possibilità di configurare il modello da 15 pollici con RAM DDR4 fino a 32 GB. L’aggiornamento è già disponibile all’acquisto online, a partire da 2.099 euro e 2.899 euro.

Per la nuova gamma MacBook Pro, la compagnia di Cupertino introduce per la prima volta la tecnologia True Tone, oltre ad una tastiera a farfalla di terza generazione. Secondo quanto riportato sul sito, la nuova tastiera dedicata ai suoi PC consente una digitazione più silenziosa, anche se si spera ci siano stati miglioramenti in termini di affidabilità. Tra le altre novità, i nuovi laptop includono la possibilità di configurazione con RAM fino a 32 GB e SSD fino a 4 TB.

Nuovi MacBook Pro con Touch Bar fino a 32 GB di RAM DDR4

Insieme al True Tone di iOS, per la prima volta su Mac sbarca anche la funzionalità Hey Siri, abilitata grazie al processore T2 dell’azienda, che offre anche una maggiore stabilità di sistema e un avvio più rapido, proprio come su iMac Pro. Le specifiche esatte variano a seconda delle dimensioni dello schermo. Il modello da 15 pollici può essere configurato con chip Intel i7 o i9 a 6 core, con una potenza di 2.9 GHz e Turbo Boost da 4.8 GHz e scheda grafica Radeon Pro. Il MacBook Pro da 13 pollici, invece è stato dotato di processori Intel i5 e i7 quad-core, abbinati a scheda grafica Iris Plus, RAM DDR4 fino a 16 GB e SSD fino a 2 TB. Aggiunte anche due nuove porte Thunderbolt sulla gamma da 13 pollici.

Il passaggio da LPDDR3 a DDR4 dovrebbe tradursi in un impatto più negativo sulla durata della batteria, tuttavia, Apple avrebbe aumentato la capacità di 7.7 wattora nei nuovi modelli, allo scopo di compensare la differenza. Per questo motivo un utente medio dovrebbe ricavarne la medesima durata di batteria delle generazione precedente. I nuovi modelli saranno inclusi nella promozione per gli studenti e professori universitari che potranno ricevere un paio di cuffie Beats gratuite insieme all’acquisto di Mac o iPad Pro idoneo alla promo.

Fonte: 9to5mac