Apple affronta un problema riguardante la CPU dei dispositivi più datati

Apple affronta un problema riguardante la CPU dei dispositivi più datati

Alcuni dispositivi iOS più datati potrebbero soffrire di un bug relativo alla CPU presente tra le varie componenti. Il problema nasce da un aggiornamento di sicurezza per i processori dotati di Cortex A8, A9 e A 15 di ARM. I dispositivi a rischio dovrebbero essere iPhone 4, 4s, 5 e 5c. Più in generale, tutti quelli che presentano il chip Apple A4, A5, A5X e A6.

Dispositivi interessati

Questo vuol dire che tale vulnerabilità interessa non solo i “melafonino” ma anche gli iPad, tra cui il primissimo modello, nonché iPad 2, iPad di terza generazione e iPad mini di prima generazione. La lista però non termina qui. Soggetti al problema anche iPod Touch di quarta generazione e iPod Touch di quinta generazione.

Tuttavia, esiste la possibilità che il modo in cui Apple “costruisce” i propri processori, abbia reso la situazione meno grave. Intanto l’azienda è chiaramente consapevole del problema visto che ha già iniziato a prendere provvedimenti, risolvendo tutte le vulnerabilità, riguardanti proprio tali dispositivi, che potrebbero colpire macOS.

In ogni caso il consiglio è quello di stare molto attenti se si è possessori di uno dei device citati in precedenza. La notizie è stata pubblicata da 9to5Mac che analizza allo stesso modo la situazione.