Apple accusata di aver “rubato” il logo di AppStore

Apple accusata di aver “rubato” il logo di AppStore

Il mondo del Business è sempre più difficile e per Apple sembra non esserci mai pace. Scampato un problema, ecco presentarsene uno nuovo e inatteso. Parliamo del presunto “copia-incolla” che la società avrebbe effettuato con il nuovo logo di App Store di iOS 11.

Apple è stata infatti citata in giudizio da un’azienda di abbigliamento presente dal 2009 in Cina. Il simbolo di tale brand appare effettivamente molto simile, con le sole differenze rappresentate da rettangoli squadrati è un colore completamente nero con sfondo bianco. Per la Kon (nome dell’azienda), questo simboleggia il potere sulla morte, enfatizzato dalle tre ossa incrociate.

Apple citata in giudizio dalla kon

Chi ha copiato chi?

Il logo di AppStore è stato modificato con la presentazione di iOS 11 alla WWDC di quest’anno e riprende le stesse linee di quello precedente, creando però un effetto più semplice. Le due icone sembrano davvero identiche se messe a confronto. Effettivamente la “mela” potrebbe aver preso spunto dalla Kon che a sua volta però potrebbe aver preso ispirazione dalla vecchia “A” di AppStore che non si discosta poi così tanto da quella attuale. Staremo a vedere come Apple a comporterà a riguardo.

 
Hai trovato questa notizia interessante e vuoi ricevere tutte le news di giornata per posta elettronica? Iscriviti alla newsletter di KeyforWeb.it inserendo qui sotto la tua email: