Apple potrebbe pagare 999 miliardi di dollari per il caso batterie

Apple potrebbe pagare 999 miliardi di dollari per il caso batterie

Ormai è noto a tutti che Apple rallenta le prestazioni dei propri iPhone, nel caso in cui il dispositivo percepisca una batteria usurata. Diverse Class Action sono nate da tale problematica. Interessante e degna di nota, una delle più recenti, che chiede all’azienda un risarcimento di 999 miliardi di dollari.

Utenti Apple costretti a passare al modello successivo

Gli utenti continuano a lamentare il fatto che sono stati costretti ad acquistare un nuovo iPhone per avere una velocità maggiore sul proprio iPhone. Nell’accusa, viene messo in primo piano l’impossibilità di utilizzo degli smartphone alle prestazioni dovute.

L’accusa si rafforza se si prende in considerazione il parere degli utenti riguardo la questione. Apple infatti non ha mai chiesto agli acquirenti la loro opinione, agendo in maniera autonoma.

Vedremo come l’azienda di Cupertino riuscirà a gestire questi problemi e se inizierà il 2018 in maniera positiva.

 
Hai trovato questa notizia interessante e vuoi ricevere tutte le news di giornata per posta elettronica? Iscriviti alla newsletter di KeyforWeb.it inserendo qui sotto la tua email: