carplay

Secondo alcune fonti sembra che massimo entro i prossimi 5 anni, circa 24 milioni di automobili utilizzeranno CarPlay di Apple, un sistema di comunicazione tra il dispositivo mobile e la nostra automobile; la previsione secondo gli analisti Abi Research è che CarPlay predominerà anche su altri sistemi presenti sul mercato come MirrorLink, Oaa e Genivi.

Per quanto riguarda invece Android Auto, attualmente non ci sono stime di riferimento, nonostante il suo arrivo è previsto entro il 2015, con quaranta costruttori già pronti ad adottarlo. Già nei mesi scorsi CarPlay, BMW, Ford, Audi, Mercedes, Nissan, Volvo, Toyota e Jaguar/land Rover hanno annunciato la loro volontà di lanciare sul mercato autovetture con il sistema Apple, a cui hanno poi aderito anche Fiat, Alfa, Romeo, Jeep, General Motors, Opel, Chervolet, Honda, Hyunday, Kia, Mitsubishi, Peugeot, Suzuki, Subaru, Citroen, Vauxhall e Mazda, con modelli già in arrivo sul mercato dal prossimo anno.

In realtà molti tra questi avevano già annunciato la loro collaborazione ad Android Auto, per cui molto probabilmente supporteranno entrambi i sistemi nel rispetto dell’impegno già preso. Dello stesso avviso è la stessa Filomena Berardi, analyst di Abi Research, la quale sostiene che la mancanza di un vero e proprio standard porterà i vari costruttori all’adozione di più sistemi sulle automobili contemporaneamente.

Non resta che attendere che escano le prime autovetture che adotteranno Car Play o anche Android Auto per capirne le reali potenzialità e per godere di un vero e proprio sistema Entertainment nella propria auto.



Hai trovato questa notizia interessante e vuoi ricevere tutte le news di giornata per posta elettronica? Iscriviti alla newsletter di KeyforWeb.it inserendo qui sotto la tua email:


Hai trovato questa notizia interessante e vuoi ricevere tutte le news di giornata per posta elettronica? Iscriviti alla newsletter di KeyforWeb.it inserendo qui sotto la tua email: