Alcune app per Apple Watch sono “troppo vecchie”

Alcune app per Apple Watch sono “troppo vecchie”

Con watchOS 4.3.1 attualmente in beta è possibile capire se una determinata applicazione è troppo vecchia e quindi poco supportata da Apple Watch. Tale pratica è già avvenuta da tempo su iOS e dopo ben quattro versioni sta per invadere anche lo smartwatch dell’azienda di Cupertino.

Le prime app per Apple Watch smettono di funzionare

In particolare il codice a cui si riferisce l’avviso è WatchKit alla prima versione, sul quale era appunto architettato  watchOS 1. I primi sintomi di tale cambiamento si possono avvertire con l’eliminazione definitiva dell’app Instagram, che invece di essere aggiornata l’azienda ha deciso di rimuovere definitivamente.

Il messaggio che apparirà sui vostri Apple Watch, nel caso in cui effettivamente il software utilizzato sarà troppo vecchio sarà: “This app will not work with future versions of watchOS. The developer of this app needs to update it to improve its compatibility”, che tradotta appare come: “Questa app non funzionerà con le versioni future di watchOS. Lo sviluppatore di questa app deve aggiornarla per migliorarne la compatibilità”.

E’ quindi molto probabile che tutte le applicazioni vecchie verrano rimosse dalla schermata home e dallo store già con il rilascio ufficiale di watchOS 4.3.1 o in alternativa si avrà tempo fino alla presentazione e alla successiva disponibilità di watchOS 5, che verrà ufficializzato a giugno durante la WWDC 2018.

FONTE: 9to5mac