Antutu

AnTuTu Benchmark è l’Authority del settore smartphone in quanto ad analisi di potenza, sviluppo e diffusione delle soluzioni mobile e loro componenti, prime fra tutti i SoC. In questo contesto, quindi, il servizio offerto consente di valutare, attraverso opportune metriche prestabilite, il grado di prestazioni offerto da ciascun terminale al fine di creare un prospetto esauriente che tenga conto anche degli ultimi arrivati che, in questo caso, rispondono al nome di Huawei Mate 9 e Xiaomi Mi Note 2.

Di fatto, l’introduzione dei due nuovi device non fa gridare di certo al miracolo, ma contribuisce a far uscire di scena Big del comparto smartphone del calibro di Galaxy S7 e LeEco Le Max 2, sostituiti ora da due terminali in linea con le aspettative. La nuova classifica AnTuTu novembre 2016 fornisce una situazione chiara che non lascia spazio ad alcun dubbio: le soluzioni smartphone di fattura cinese regnano incontrastate. Vediamo in testa gli iPhone 7 nelle loro due versioni, distanti sensibilmente una dall’altra per 2.000 punti circa; seguono poi le soluzioni di LeEco Pro 3, Xiaomi Mi 5s Plus, e Smartisan M1L. AnTuTu Classifica samrtphone Novembre 2016

Appena sotto questa prima top 5 AnTuTu si intravede l’esclusivo Mi Note 2 che, in questo caso, colpisce più per il design che per le prestazioni, nonostante la presenza di uno Snapdragon 821. Un pelo sotto la cinese Xiaomi troviamo Huawei con il suo Mate 9 dal SoC targato HiSilicon Kirin 960. La situazione è chiara, e vede sostanzialmente accorpati tra loro gli elementi (oggetto della statistica) appartenenti alle zone medio-basse della classifica. Non rientra nei piani di behchmark il tanto sognato Note 7, uscito prematuramente di scena a solo un mese dal suo rilascio sui mercati.

Possiedi uno di questi smartphone? Come reputi la tua esperienza utente? Hai potuto riscontrare discrepanze con quanto visibile sopra? Lasciaci pure la tua personale opinione.

VIA