gopro-hero-5

I due nuovi prodotti sono stati presentati in occasione del lancio del drone GoPro Karma presso lo Squaw Valley Ski Resort in California del Nord: finalmente annunciati, ecco la Hero 5 Black e Session, entrambi compatibili con il primo quadcopter di GoPro. Il tutto sarà disponibile dal 2 ottobre. La Hero 5 Black e la Hero 5 Session costeranno rispettivamente 399$ e 299$ (prezzo europeo 430€ e 330€).

Entrambe girano filmati in 4K con un massimo di 30 fotogrammi al secondo, ed entrambe sono resistenti all’acqua fino a 10 metri di profondità. Ogni fotocamera dispone anche di controllo vocale, con sette lingue supportate al momento del lancio, ed entrambe sono in grado di eseguire il backup automatico di filmati e foto grazie al nuovo servizio Cloud di GoPro.

Registrare tutto della propria vita, dal quotidiano allo straordinario”.

Con questo slogan davvero d’impatto Nicholas D. Woodman annuncia le nuove e tanto attese versioni della proprio Action Cam. Ci sono, però, importanti differenze tra le due videocamere. Andiamo a scoprirle nel dettaglio.

GoPro Hero 5 Black

gopro-hero-5

GoPro Hero 5 Black si presenta come una Hero 4 più robusta, scatta foto da 12 megapixel, è dotata di un touchscreen LCD da 2 pollici, di GPS integrato ed è in grado di catturare foto in formato RAW e girare video in Wide Dynamic Range. Per quanto riguarda l’audio, sono stati integrati 3 microfoni stereo, mentre la connettività è garantita dai moduli Wi-Fi e Bluetooth integrati. Ci saranno infine anche pulsanti dedicati per le foto e per la registrazione video.

GoPro Hero 5 Session

gopro-hero5-session

GoPro Hero 5 Session, invece, scatta foto da 10 megapixel (probabilmente a causa di un sensore più piccolo), e non ha né schermo, né GPS, né le modalità RAW o WDR. La Session, però, avrà ancora la modalità ProTune di GoPro che consente agli utenti di catturare un’immagine più piatta e più facile da modificare.

Di seguito, le prime impressioni delle nuove action cam, in un video girato al Photokina 2016, da un inviato di HDBlog:

CONDIVIDI