Android Pay

Abbiamo messo in evidenza molte delle novità discusse ieri al Google I/O, abbiamo parlato di Google Foto, del Play Store con filtro bambini, dell’introduzione per tutti di Inbox, Now on Tap ecc; ora è la volta di Android Pay.

Ebbene si, finalmente Google ha introdotto Android Pay, il suo sistema di pagamento personale che verrà presto implementato, sia sul nuovo Android M sia per tutti gli smartphone e i tablet con sensore di impronta digitale che abbiamo almeno Android Kitkat 4.4.

Non ci sono informazioni dettagliate in merito, quello che sappiamo è che sfrutterà la tecnologia la tecnologia Host Card Emulation attraverso il protocollo NFC, sarà semplice da usare e potrà essere utilizzato anche all’interno di acquisti in APP. 

Google sottolinea come i dati dell’utente non vengano assolutamente comunicati ai server riceventi il pagamento e che è già compatibile con circa 700.000 esercizi commerciali negli Stati Uniti e che ovviamente arriverà anche negli altri paesi. Per ora è tutto. Aggiungeremo ulteriori informazioni con nuovi articoli appena disponibili.



Hai trovato questa notizia interessante e vuoi ricevere tutte le news di giornata per posta elettronica? Iscriviti alla newsletter di KeyforWeb.it inserendo qui sotto la tua email:


Hai trovato questa notizia interessante e vuoi ricevere tutte le news di giornata per posta elettronica? Iscriviti alla newsletter di KeyforWeb.it inserendo qui sotto la tua email: