Recentemente si vociferava che Android Pay sarebbe finalmente arrivato nelle destinazioni internazionali a fine marzo. Con molta probabilità sarà già attiva tra pochi giorni, infatti Google ha annunciato ufficialmente che il suo servizio di pagamenti mobili è in dirittura d’arrivo. Nessuna data specifica è stata rivelata, ma diverse banche del Regno Unito hanno già firmato l’accordo.

I clienti della Bank of Scotland, First Direct, HSBC, Halifax, Lloyds Bank, M & S Bank, MBNA e Nationwide Building Society infatti, saranno tutti in grado di registrarsi per utilizzare Android Pay non appena il servizio sarà attivato.

android-pay

Come ci si aspetterebbe, saranno supportati sia carte di credito Visa che Mastercard. Vale la pena notare, e non è affatto sorprendente, che Barclays non è sulla lista delle banche. Il gigante finanziario è stato lento ad adottare il sistema Apple Pay, tenendosene ostinatamente alla larga,  sperando comunque nel successo dei propri servizi di pagamento contactless. Chiaramente, non vede il supporto che consente le opzioni di terze parti come una priorità.

“Gli utenti Android nel Regno Unito stanno già godendo molte grandi novità di Android da Google Foto a Google Play, e nei prossimi mesi gli smartphone Android diventeranno ancora più utili con il lancio di Android Pay. Stiamo riunendo reti di pagamento, banche e rivenditori per aiutare a pagare in modo semplice e sicuro.”

Quando Android Pay diventerà attivo nel Regno Unito, i clienti saranno in grado di utilizzare e pagare ovunque, dove il contactless già esiste. Tale elenco comprende grandi catene del calibro di Boots, Costa, Waitrose, McDonalds, Subway e, ovviamente, il Trasporto per autobus e metropolitane di Londra. Il servizio funziona anche per un certo numero di applicazioni mobili di shopping del calibro di JD Sports, Vueling, e molti altri.

Ovviamente la notizia dell’avvio del sistema Android Pay nel Regno Unito, ci fa ben sperare che sia il battesimo di un sistema rivoluzionario e moderno, che non tarderà ad arrivare anche nel resto d’Europa in un futuro molto prossimo. Non ci resta che aspettare.

CONDIVIDI
Articolo precedenteYakuza 0: Gioco fantastico d’azione in arrivo su Ps4
Prossimo articoloLG G5 ufficializzati prezzi e disponbilità in Italia