Android P odia gli sconosciuti e blocca le chiamate

Android P odia gli sconosciuti e blocca le chiamate

Ci stiamo avvicinando piano piano al rilascio ufficiale delle prime versioni beta di Android P, identificato attualmente con la numerazione 9.0. Dopo aver parlato del possibile supporto nativo ai nuovi sensori per la “lettura” dell’iride giungono da XDA ulteriori informazioni.

Android P sembrerebbe portare davvero tantissime novità in campo, novità molto apprezzate e che potrebbero fare davvero la differenza. Oggi si parla addirittura della possibilità di andare a bloccare preventivamente le chiamate in arrivo dagli sconosciuti e non solo. Ecco i dettagli emersi direttamente dal codice AOSP.

Android P. un “Major” Major Update

chiamate SPAM
chiamate SPAM

Attualmente su Android 8.1 Oreo è possibile andare a bloccare delle numerazioni inserite all’interno di un registro. Funzionalità basilare se vogliamo, niente di così eclatante. Dobbiamo infatti andare ad agire manualmente sulle numerazioni. Ma se ci fosse la possibilità di bloccare automaticamente tutte quelle chiamate SPAM e da sconosciuti senza far nulla? Sarebbe grandioso.

Ecco la schermata di riferimento che lascerebbe intuire l’arrivo di questa interessantissima funzione su Android P. Come è possibile vedere potrebbero essere automaticamente bloccate tutte le chiamate in arrivo dai numeri privati, sconosciuti e a pagamento. In base alle stringhe la valutazione che farà il sistema per capire se bloccare il numero è la seguente:

La chiamata sarà bloccata se:

  • Il numero di telefono non è nella lista dei contatti;
  • Il numero di telefono non viene rivelato dal chiamante (privato);
  • Il numero di telefono è di tipo SPAM;
  • Il numero di telefono non ha alcuna informazione ID chiamante (sconosciuto / non identificato).

Vedremo quante delle funzioni trapelate in questi giorni arriveranno su Android P.

Fonte | XDA

 
Hai trovato questa notizia interessante e vuoi ricevere tutte le news di giornata per posta elettronica? Iscriviti alla newsletter di KeyforWeb.it inserendo qui sotto la tua email: