Android Nougat

Android 7.1 N non costituirà un sistema operativo a se stante ma si “limiterà”, per così dire, ad arricchire alcune funzioni presentate in questi giorni e ritrovate all’interno del changelog ufficiale del nuovo firmware update, il quale pone una serie di paletti alle funzioni per i device non -Pixel. Di che cosa stiamo parlando? Eccovi serviti:

Android 7.1 Nougat: aggiunte esclusive Google Pixel

  • Pixel Launcher, swipe verso l’alto per la lista delle applicazioni, nuova casella di ricerca, widget orario e meteo sulla Home
  • Assistente Google
  • Backup di foto e video originali illimitato su Google Foto
  • Smart Storage, quando lo spazio d’archiviazione sta per esaurirsi vengono rimossi foto e video meno recenti dalla memoria del telefono, mantenendo però comunque un backup in cloud
  • Supporto via telefono o chat, funzionalità di condivisione dello schermo
  • Sincronizzazione setup via cavo da Android o iPhone
  • Pixel Camera
    • Stabilizzazione EIS 2.0
    • Feature Pro
      • Preset per il bilanciamento del bianco
      • Esposizione
      • Blocco AE/AF
      • Griglia nell’inquadratura
    • Modalità HDR+ accelerata via hardware (via coprocessore Qualcomm Hexagon)
    • Smartburst
  • Sensor Hub
  • Novità estetiche
    • Icone della barra di navigazione solide legate all’Assistente
    • Colore di risalto in base al tema su SysUI
    • Selettore degli sfondi con nuovi sfondi e suoni
    • Nuovo look and feel per il setup
    • Icona calendario dinamica

Android 7.1 Nougat: aggiutne per device compatibili

  • Nigh Light Mode
  • Miglioramenti al tocco e al display
  • Gesture con il sensore di impronte
  • Aggiornamenti A/B semplificati
  • Modalità Daydream VR
  • Feature per gli sviluppatori
    • API e gestore per le shortcut di app
    • Supporto alle icone circolari
    • Gesture via sensore di impronte per aprire e chiudere le notifiche
    • Gestore di storage manuale per applicazioni
    • Pianificazione thread VR migliorata
    • Metadati per gli sfondi migliorati
    • Supporto per chiamate multi-endpoint
    • Supporto per vari richieste MNO
  • Gestore di storage manuale, identifica applicazioni, file e app che utilizzano lo spazio di archiviazione

Come possiamo vedere, Android Nougat in versione 7.1 è stato pensato come aggiornamento dell’attuale versione di Google Android specifica, per certi versi, ai Pixel smartphone. Ad ogni modo, tramite futuri rilasci ed APK specifici sarà possibile ottenere le medesime funzioni. Che ne pensate?

VIA

CONDIVIDI