android 5.0 lollipop

Il nuovo sistema operativo Google, conosciuto con il nome di Lollipop, in fase di presentazione, avvenuta ormai alla fine dell’estate 2014 avrebbe dovuto in breve tempo diffondersi a macchia d’olio nel panorama dei dispositivi mobili.

Nonostante le caratteristiche tecniche richieste per il suo funzionamento non fossero esose, la sua diffusione è avvenuta molto lentamente; i produttori di smartphone e tablet non sono riusciti a diffonderlo rapidamente sui propri dispositivi e i pochi che l’hanno ricevuto hanno prodotto comunque un’utilizzo generale molto basso. Da ieri (11/05, ndr) le cose sono però cambiate radicalmente.

Secondo i dati rilasciati da Google, Android Lollipop si attesta ad occupare il 9.7% della distribuzione totale di Android, a fronte dei dati di febbraio che lo vedevano fermo ad appena il 3.3%. L’aumento sostanziale è dovuto al lancio, avvenuto in quest’ultimo periodo, di una serie di nuovi dispositivi, molto ambiti, che ha portato il consumatore al loro acquisto: modelli del calibro di  Samsung Galaxy S6 e della sua variante Edge, oppure come HTC One M9 e ultimamente presentato il nuovo LG G4.

I nuovi smartphone e anche i modelli meno recenti come, Lg g2 e LG g3, Sony Xperia Ze e Z3 compact ed altri, hanno portato la crecita di Android Lollipop al 79.6% su base mensile, un numero davvero interessante che è destinato quindi a far aumentare ulteriormente la quota di distribuzione di Android 5.0. Si attendono ulteriori aggiornamenti anche su altri dispositivi. E voi l’avete già ricevuto?

CONDIVIDI
Articolo precedenteVivo X5 Pro: confermati i 3GB di ram e schermo da 6 pollici
Prossimo articoloPS4 in offerta a 389,99€ con FIFA 15, Assassin’s Creed Unity e 2 controller DualShock