Androids L UI

Il google I/O è partito subito con la marcia Giusta e dopo la breve introduzione di Sundar Pichai  sui numeri raggiunti durante questo 2014 arriva una breve presentazione del prossimo telefono Android chiamato Androidone, destinato ai mercati emergenti a meno di 100$; un dispositivo con schermo da 4,5 pollici dual SIM, SD card aggiuntiva e Radio FM. MA ovviamente tutti stavamo aspettando altre notizie e subito dopo, la discussione entra nel vivo con la presentazione di tutte le caratteristiche di Android L.

Androidone

 

Il sistema operativo ha un nuovo linguaggio di progettazione che Google ha spiegato con un breve teaser chiamato Material Design. In sintesi, possiamo descrivere come un grande cambiamento, al quale nulla è stato risparmiato, nemmeno i tasti software!

Le applicazioni e menu sono colorate e pulite; possiamo ampiamente confrontare questo nuovo look con quello sviluppato da LG con l’ultima UI di LG G3, icone piatte e minimali e user friendly massimizzato. Il tema Holo ormai ha fatto il suo percorso, ma è arrivato il momento per il cambiamento. Tutte le applicazioni di Google e le interfacce sono state trattate per un aspetto uniforme, non vediamo l’ora di poterle usare direttamente.

Material Design sarà disponibile per sviluppatori per creare on-line applicazioni native per Android L che verrà lanciato entro la fine dell’anno. Questo significa che tutte le applicazioni Android avranno lo stesso aspetto uniforme, come in iOS 7 .

Ecco a voi la nuova interfaccia in un video:

CONDIVIDI
Articolo precedenteMotorola lancia Android 4.4.4
Prossimo articoloNuovo sistema di notifiche per Android L | Scopriamone i dettagli!