Android 7.1.1 Nougat per ASUS ZenFone 3 Max disponibile ufficialmente

1
Asus Zenfone 3 Max

ASUS ZenFone 3 Max è pronto a metter le mani sull’ultimo Android 7.1.1 Nougat. L’aggiornamento, attualmente in distribuzione nei riguardi del modello contrassegnato dalla dicitura tecnica ZC553KL, è identificato dal numero di firmare 14.0200.1704.119 ed accoglie tutte le novità distintive tipiche dell’attuale versione del sistema operativo mobile di Google. Da segnalare, a beneficio di una maggior completezza, il refuso contenuto all’interno del sito ufficiale di ASUS, là dove viene fuorviato il numero di modello dello smartphone: in soldoni, se da un lato il thread afferma chiaramente che l’update in questione è destinato a ZenFone 3 Max (modello ZC553KL), le note di rilascio citano invece erroneamente un altro modello: ZenFone 3 Deluxe (ZS550KL). Trattasi, ad ogni modo, di una svista, visto che l’aggiornamento è già stato confermato da diversi possessori di altrettanti mercati internazionali nei quali il dispositivo è stato smerciato.

La variante dello smartphone Android da 5.5 pollici caratterizzata da una ragguardevole durata della batteria segue dunque a ruota il ben più rifinito (nonché assai più costoso) ZenFone 3 Deluxe (numero di modello ZS550KL), che proprio nelle scorse settimane era stato aggiornato al nuovo Android 7.1.1 Nougat. ASUS vuol insomma archiviare pressoché definitivamente la <<questione>> major update per l’attuale gamma ZenFone in commercio, in attesa dell’approdo sul mercato dei prodotti di generazione successiva.

L’aggiornamento riguarda il modello contrassegnato dalla sigla ZC553KL ed approderà a mezzo OTA (Over The Air) già a partire dalle prossime ore od al massimo entro i prossimi giorni. Potete controllare la presenza manuale di nuovi aggiornamenti software facendo riferimento alle impostazioni e selezionando la contestuale voce <<aggiornamenti di sistema>> contenuta all’interno di Info.

ASUS ZenFone 3 Max (numero di modello ZC553KL) è stato rilasciato sul mercato lo scorso novembre e, al netto di una scheda tecnica votata al ribasso (vedasi, su tutti, il processore Snapdragon 430), può fregiarsi di una caratteristica intrinseca: l’autonomia. Oltre che, in questo caso, dell’ultima versione Android 7.1.1 Nougat, non ancora diffusa anche per smartphone appartenenti a segmenti di mercato più elevati.

VIAASUS
CONDIVIDI
Articolo precedenteOUKITEL K4000 Plus, un video mostra la resistenza del display
Prossimo articoloADSL: Scopri le Migliori Offerte TIM
  • Alessio Battaglia

    Nessuna novità per ZC520TL? Fermo a Marshmallow e non granché stabile a dirla tutta (Zenfone 3 Max 5,2″)