android 5.0

Il tanto atteso aggiornamento del sistema operativo Google, Android 5.0 oltre ad apportare numerosi miglioramenti visivi, con il Material Design, cerca di fornire una prestazione più stabile al dispositivo e una maggiore potenza.

Spesso però le grandi manovre di rilascio software, di un sistema operativo nuovo, non sempre avvengono senza problemi. Come molti di voi ricorderanno, con il rilascio di iOS 8.0 gli utenti della mela hanno subito diversi non pochi grattacapi, risolti poi definitivamente con il rilascio di varie versioni rilasciate in rapida successione, fino d arrivare alla 8.1 che ha portato una certa stabilità.

Problemi che anche Google ha dovuto affrontare sin dai tempi della Develover Preview e che ancora sono presenti nell’ultima versione di Android 5.0.1. Sembra infatti che sia stato segnalata una forte perdita di memoria che tenderebbe ad impegnare oltre 1.3 GB di RAM e a lasciare sempre libero il restante quantitativo impedendo al multitasking di essere eseguito. In questo modo una serie di applicazioni “pesanti” non riescono a convivere costringendo l’utente a riavviare più volte le app o a chiuderle definitivamente per esasperazione. A tal proposito è stato aperto un thread sul forum Issue Tracker Android dove gli utenti hanno segnalato come i vari dispositivi Nexus ne siano afflitti (Tablet Nexus 2013 e Nexus 4, 5, e 6).

Fortunatamente Google sembra aver risolto il problema della memoria RAM, la causa è stata individuata e il thread sul forum Issue Tracker Android è stato contrassegnato come “FutureRelease”, il che significa che la correzione sarà aggiunto sul prossimo aggiornamento. Non abbiamo ancora notizia sul quando questa nuova release sarà disponibile, ma almeno sappiamo che il problema verrà presto risolto.



Hai trovato questa notizia interessante e vuoi ricevere tutte le news di giornata per posta elettronica? Iscriviti alla newsletter di KeyforWeb.it inserendo qui sotto la tua email:


Hai trovato questa notizia interessante e vuoi ricevere tutte le news di giornata per posta elettronica? Iscriviti alla newsletter di KeyforWeb.it inserendo qui sotto la tua email: