Dopo tanti rumors, ecco che finalmente si riesce ad avere qualcosa di concreto per quanto riguarda Android 4.4 KitKat. I ragazzi di Gadget Helpline sono infatti venuti in possesso della build KRS65B di Android 4.4 installata su un Nexus 4, ovviamente questa non è la build finale. Questi avrebbero svelate alcune interessanti novità, che vi elencheremo di seguito, anche se vi ricordiamo di prendere con le pinze queste notizie dato che la build non è ancora ufficiale.

 

Partiamo con il parlarvi della build, la KRS65B. Questa sembrerebbe non essere quella definitiva, dato che l’immagine (che potete vedere sotto) ci mostra una grossa “K” al centro del display accostata da una fetta di limone, e questo ci fa capire che stiamo parlando della vecchia build denominata Key Lime Pie.

 

Android 4.4 KitKat

 

 

Le prime vere novità le troviamo nel menù delle impostazioni, dove oltre alle classiche voci, ora troviamo anche la voce “Payments”, che molto probabilmente servirà per effettuare pagamenti tramite NFC. Per il resto, sembra tutto uguale alla build attuale.

 

Andoid 4.4 KitaKat Payment

 

 

Un’altra novità è rappresentata dalla voce “Printing” . Il team che ha provato questa build con Android 4.4 KitKat riferisce che quando ci si reca in questa sezione appare una schermata bianca. Dunque, è un qualcosa su cui Google sta ancora lavorando. Probabilmente, però, questa funzionalità sarà pienamente funzionante con applicazioni per Android rilasciate dalle aziende produttrici di stampanti.

 

Android 4.4 KitKat Printing

 

 

Altra voce che il team ha scovato sarebbe quella del “Manage Mobile Plan” che si trova all’interno delle Impostazioni sotto la voce altro. Molto probabilmente questa voce potrebbe rappresentare una sorta di divisione tra l’utilizzo dei dati e la gestione del proprio traffico, cosa che ad oggi è riportato sotto un’unica voce.

 

Android 4.4 KitKat Mobile

 

 

Di seguito, invece, potete osservare come la versione 3.4 del kernel sia stata aggiornata e compilata il giorno 28 Agosto, a differenza di quella attuale compilata il 17 Giugno. Come potete vedere, ricorre ancora KeyLimePie come denominazione.

 

Android 4.4 KitKat kernel

 

 

Quello che sembra il cambiamento più significativo, riguarda il Dialer. Come potete vedere dall’immagine sotto, questo ha subito un completo restyling. Lo sfondo è completamente nero, rispetto all’attuale blu scuro, non esiste più quella linea orizzontale accanto a numeri del tastierino e la colorazione dei numeri stessi è diversa. inoltre troviamo una barra celeste sul fondo nella quale troviamo il pulsante Menù, quello del Telefono e quello della Cronologia chiamate, che va a sostituire quello della Ricerca che c’è attualmente.

 

Android 4.4 KitKat Dialer

 

Per quanto riguarda la Galleria, non sembrano esserci state modifiche rispetto a quello che abbiamo oggi. Una cosa invece che è cambiata, riguarda la possibilità di salvare le immagini modificate con effetti da noi, nella risoluzione che più ci piace e anche nella qualità che vogliamo noi, cosa che con Android 4.3 non è possibile fare. Di seguito una galleria di immagini con tutti gli effetti di Android 4.4 KitKat:

 

 

La fotocamera invece non sembra aver subito modifiche e dovremmo trovare la stessa interfaccia che abbiamo adesso su Android 4.3

Un’altra novità riguarderebbe le applicazioni pre-installate che vede arrivare una new entry. Stiamo parlando i QuickOffice che ora ha anche la possibilità di salvare in PDF i documenti ed anche di poterli stampare.

 

Android 4.4 KitKat Office

 

 

Le prime impressioni trapelate dal team sono molto positive, tenendo anche in conto il fatto che non si tratta di una build definitiva, ma magari vecchia di alcune settimane. Le animazioni in ogni caso sono più fluide, c’è stato un affinamento generale del sistema operativo anche per quanto riguarda i dettagli dell’interfaccia che sembrano più curati rispetto ai suoi predecessori. Inoltre anche la velocità di reazione ed esecuzione del sistema sembra essere migliorata, dunque siamo molto fiduciosi su questa nuova release che dovrebbe uscire a breve, speriamo in concomitanza della presentazione del Nexus 5!

Via

 

CONDIVIDI