Oggi – 17 luglio – si celebra il World Emoji Day, cioè la Giornata Mondiale delle emoji, le simpatiche faccine che da anni ci aiutano ad esprimere meglio il proprio stato d’animo all’interno di SMS, chat, commenti ecc.

Per il “compleanno” delle emoji è stato scelto il giorno 17 luglio perché è la data presente nell’emoji calendario di iOS, ufficializzata come tale dal 2010.

Per festeggiare la ricorrenza, Facebook ha deciso di mostrare esattamente quali emoji sono utilizzate di più in tutto il mondo. Dopo tutto, il social blu è responsabile di 60 milioni di emoji ogni giorno – e questo escludendo i cinque miliardi utilizzato su Messenger ogni giorno.

In tutto il mondo, l’emoji che regna sovrana è la faccina che ride fino alle lacrime, seguita da quella con gli occhi a forma di cuore e la faccina che manda dei bacini.

Ad ogni modo le emoticons più utilizzate su Facebook variano da regione a regione: mentre l’Inghilterra mantiene la faccina che ride fino alle lacrime, Stati Uniti e Indonesia preferiscono la “versione evoluta”: la faccina che ride fino alle lacrime fino a rotolarsi. In Francia la favorita è l’emoji dell’occhiolino, mentre Germania e Thailandia preferiscono ciò che è forse il progenitore di tutti gli emoji: una semplice faccina sorridente.

Le nazioni dal “sangue caldo” non si smentiscono: Spagna e Italia favoriscono l’emoji bacio, mentre Messico e Brasile preferiscono la faccina con gli occhi a forma cuore.

Di seguito i grafici rilasciati da Facebook: