Anche Apple permetterà il download dei dati personali raccolti

Anche Apple permetterà il download dei dati personali raccolti

Anche Apple è pronta a cambiare le proprie politiche sulla privacy per soddisfare al meglio il regolamento generale sulla protezione dei dati dell’Unione Europea che avrà effetto a partire dal prossimo 25 maggio.

Sembra quasi un chiaro riferimento agli scandali Facebook che nel corso di queste settimane hanno portato gli utenti a richiedere l’archivio dei dati personali raccolti e per cui noi dello staff di Keyforweb abbiamo scritto una guida dedicata.

I dati raccolti dal colosso di Cupertino saranno disponibili dal portare Apple ID, le persone saranno inoltre in grado di correggere le informazioni personali, disattivare temporaneamente l’account oppure eliminarlo completamente.

Queste opzioni arriveranno in Europa all’inizio di maggio – in anticipo rispetto al nuovo regolamento europeo – infatti attualmente gli utenti sono già in grado di farlo, ma effettuando una richiesta rivolta ad Apple e quindi non direttamente.

Un portavoce della società ha dichiarato ai colleghi di AppleInsider che l’implementazione della nuova normativa corrisponde ai valori di privacy della società e allo stesso tempo offre all’azienda l’opportunità di fornire un maggiore controllo sui dati personali.

Negli ultimi anni l’Unione Europea ha spesso adottato una posizione rigida in materia di privacy, in un mondo in cui la condivisione in rete è diventata quasi un obbligo appare fondamentale per le autorità garantire le persone.

FONTE: AppleInsiders;

 
Hai trovato questa notizia interessante e vuoi ricevere tutte le news di giornata per posta elettronica? Iscriviti alla newsletter di KeyforWeb.it inserendo qui sotto la tua email: