American Horror Story: l’ottava stagione sarà sul futuro

American Horror Story: l’ottava stagione sarà sul futuro

A poche settimane dalla messa in onda dell’ultima puntata dell’ottava stagione della serie horror antologica American Horror Story, il produttore dello show Ryan Murphy ha annunciato una grossa novità. Le nuove puntate della serie non saranno più ambientate come al solito nel passato ma nel futuro. Murphy non è voluto entrare nei dettagli ma ci tiene però a precisare che ciò non significa che sarà ambientata nello spazio, inoltre al capo della rete FX è piaciuto molto questo nuovo progetto. Ecco cosa ha dichiarato durante un’intervista.

American Horror Story: la stagione 8 sarà ambientata nel futuro

“Ho presentato al direttore di FX John Landgraf la nuova idea oggi e l’ha amata, ma mi ha detto di non rivelare assolutamente nulla. Quando gliel’ho detta, è praticamente caduto dalla sedia. Penso che gli spettatori la ameranno, in American Horror Story provo sempre a fare l’opposto di quello che ho già provato.”

L’ottava stagione debutterà in America sull’emittente televisiva FX a Settembre, in Italia gli episodi vengono trasmessi il giorno dopo la messa in onda americana su Fox. Non si sa ancora nulla sugli attori che faranno parte del cast della nuova stagione, infatti sembra che forse Evan Peters, presente in tutte le stagioni della serie, non ci sarà perché impegnato nel nuovo show di Murphy, Pose.