American Horror Story 8, niente futuro per la nuova stagione

In un nostro precedente articolo abbiamo parlato della possibilità di vedere American Horror Story 8 ambientato nel futuro. Si trattava di un rumor che ha iniziato a prendere piede in maniera piuttosto prepotente in rete. I fan erano entusiasti della notizia. Forse un po’ di aria fresca alla serie può servire per far rialzare gli ascolti.

Tuttavia il rumor è stato troncato di netto. Ryan Murphy, il co-creatore di American Horror Story ha rivelato venerdì che la stagione 8 non sarà futuristica, bensì dovrebbe essere ambientata soltanto a “18 mesi da oggi”. Una notizia che ci ha lasciato un po’ di amaro in bocca ad essere sinceri.

American Horror Story 8 dice no al futuro

Purtroppo niente ambientazioni futuristiche, niente di strano, ma viene promessa una nuova stagione ricca di sorprese e particolarmente intensa. La nuova stagione viene paragonata ad alcuni precedenti capitoli che sono stati particolarmente apprezzati dai fan, quali American Horror Story 2: Asylum e Coven (stagione 2 e stagione 3).

I volti tradizionali che ormai tutti conosciamo saranno tutti presenti, torneranno inoltre Billy Eichner, Cheyenne Jackson, Adina Porter e Leslie Grossman. Le riprese della nuova stagione inizieranno a metà giugno, quindi a breve. Le nuove puntate, appena disponibili, saranno poi trasmesse in Italia da Sky.