Amazon

Amazon dal 1 luglio pagherà autori degli ebook in base alle pagine lette

Il settore degli ebook negli ultimi anni è cresciuto tantissimo, tutto ciò grazie soprattutto alla diffusione di lettori che migliorano notevolmente l’esperienza di letture su prodotti digitali che, grazie all’opportunità di avere tantissimi titoli dentro un unico prodotto, hanno fatto il successo di tale strumento.

Amazon, prendendo in considerazione gli accordi siglati con gli autori ed editori dei libri venduti in digitale, paga a periodi una quota in base al numero di acquisti che vengono effettuati dai consumatori, ma con regole completamente differenti, il più importante e-commerce online per quanto concerne lo shopping, nei prossimi mesi potrebbe implementare un sistema diverso in grado di attirate molto più efficacemente i lettori e premiare gli autori.

Dal 1 luglio Amazon proporrà delle nuove regole!

Esattamente dal 1 luglio 2015, Amazon proporrà delle regole nuove che sostituiranno il sistema di pagamento attuale degli autori in base al download che vengono generati dai singoli ebook, pagando solo ed esclusivamente in base al numero di pagine che verranno lette, tutto ciò usufruendo del sistema integrato in tutti gli ebook reader Kindle.

Facendo cosi Amazon vuole premiare gli autori di libri di qualità, in grado di attirare realmente i lettori, contrariamente a chi, invece, scrive contenuti di basso interesse.