amazon

Amazon sta brevettando nuove modalità di pagamento. Stando a quanto si legge sul sito recode.net, il colosso delle vendite online, potrebbe permettere ai suoi utenti di autorizzare le transizioni con un semplice selfie.

Il nuovo brevetto di Amazon renderà gli acquisti online più sicuri e al tempo stesso “divertenti”

Per quale motivo Amazon dovrebbe progettare un simile sistema? Autorizzare un pagamento con un selfie sarebbe un sistema estremamente sicuro. Oggi sono molto comuni i fenomeni riguardanti lo smarrimento delle proprie credenziali, per non parlare poi dei furti d’identità. Grazie a questo metodo tutti questi problemi sarebbero vanificati.

Per evitare che qualcuno utilizzi un nostro selfie (scattato in passato) per eseguire una determinata transizione, Amazon avrebbe ideato un semplice ma funzionale metodo per “crittografare” i nostri scatti. Ciò significa che non tutti i nostri selfie saranno considerati validi. In che senso?

Un algoritmo, nel momento in cui vorremo effettuare un pagamento, ci chiederà di compiere alcuni gesti specifici da immortalare. Ad esempio, l’algoritmo potrebbe richiedere all’utente di assumere una certa espressione facciale, di compiere un determinato gesto o di assumere una certa posizione. Questi gesti saranno le nostre password. L’algoritmo verificherà la correttezza di queste “password facciali” e solo allora le operazioni inerenti i nostri pagamenti verranno avviati.

Non trovate che questo sia un metodo divertente ed innovativo per eseguire i nostri acquisti online?

Via