Amazon e Microsoft hanno annunciato una partnership finalizzata ad integrare i rispettivi assistenti digitali Alexa e Cortana. Gli utenti Alexa potranno quindi accedere a Cortana e viceversa su un’ampia serie di dispositivi, anche se inizialmente il processo d’integrazione sarà un po’ scomodo.

Secondo quanto riportato dal New York Times, gli utenti dei dispositivi Alexa dovranno dire “Alexa, apri Cortana” per accedere all’IA di Microsoft, così come gli utilizzatori di Cortana dovranno dire “Cortana, apri Alexa” per parlare con l’assistente digitale di Amazon.

La fase iniziale prevede l’integrazione delle sole funzionalità di base, ma in seguito gli utenti potranno utilizzare tutte le funzioni di entrambi gli assistenti: Cortana è stata pensata per i prodotti per ufficio, come appuntamenti ed email, funzioni mancanti e decisamente molto utili per Alexa, realizzata con lo scopo di fare shopping e controllare i dispositivi casalinghi.

l New York Times riferisce che Microsoft e Amazon hanno cominciato la loro collaborazione già nel maggio dello scorso anno, dopo che il CEO di Amazon Jeff Bezos ha proposto l’idea al numero uno di Microsoft Satya Nadella: l’idea di Amazon per avvicinarsi più a stretto contatto con Microsoft ha senso, poiché entrambi cercano di sfuggire all’assistente di Google e Microsoft già aiuta le ricerche di Alexa attraverso Bing. Inoltre, come specificato poco fa, gli assistenti digitali si completano a vicenda.

“Assicurare che Cortana sia disponibile in tutti i dispositivi è una priorità fondamentale per noi”, ha dichiarato Satya Nadella, CEO di Microsoft. “Portare la conoscenza di Cortana, l’integrazione di Office 365, impegni e promemoria di Alexa è un grande passo verso questo obiettivo”.

“Il mondo è grande e così multiforme. Ci saranno molti agenti intelligenti di successo, ciascuno con l’accesso a diversi set di dati e con diverse aree di competenze specializzate. Insieme, i loro punti di forza si completeranno e forniranno agli utenti un’esperienza più ricca e ancora più utile”, ha dichiarato Jeff Bezos, fondatore e CEO di Amazon. “Un’eccellente opportunità che consente ai proprietari di Echo di avere accesso facile a Cortana”.

FONTETheverge.com
CONDIVIDI
Articolo precedenteSony Xperia XA1 Plus potrebbe offrire una batteria dalla lunga durata
Prossimo articoloAcer Spin 5 e Switch 7, due nuovi convertibili dalle specifiche molto interessanti